caravaggio spiegato ai bambini

Nonostante gli incarichi prestigiosi e il successo, Caravaggio continuò a frequentare le bettole, trascorrendo le notti tra prostitute, giocatori di azzardo, risse e vino di dubbia qualità.. Indossava abiti costosissimi ma lisi e consunti e, nonostante il divieto di portare armi, aveva sempre con sé uno stocco, una spada leggera adatta ai duelli. Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonica al numero 02.88448046. Sette motivi per studiare storia dell’arte L’ambiente, sempre avvolto nella penombra, è leggermente rischiarato da un fascio di luce laterale che proietta l’ombra dell’uomo in piedi accanto a Cristo. Complimenti! Didatticarte è un marchio registrato ai sensi del DL n.30/2005 Nel Narciso (1599) appare soltanto il bellissimo giovane mentre si specchia sull’acqua ad osservare incantato la sua figura riflessa. Ho eliminato ciò che sporgeva delle figure originali e ho ritoccato luci ed ombre per avvicinarmi di più agli effetti di Caravaggio. Sembra proprio che ci vogliano parlare al suo posto! Powered by  - Progettato con il tema Hueman. Mi associo a Beppe Rinaldi. Dopo un momento di silenzio, vedendo la loro curiosità nel guardare le figure, riprendo la lettura: “Sono semplicemente due persone stanche e anziane, con gli abiti rovinati e i piedi nudi e sporchi … ma nella loro povertà sono persone vere e sincere …”. Sono impegnato nel preparare una lezione sugli elementi teatrali che si possono riscontrare nel Caravaggio e devo dire che questo sito è davvero bello, interessante e permette di apprezzare il lavoro sotto altri punti di vista, che restano ben impressi nella mente di chi studia e di chi deve spiegare ciò che Caravaggio sa suscitare! Devo confessare che all’inizio ero un po’ perplessa sulla scelta dell’argomento, visto il soggetto, ma prendendomi in anticipo e passando del tempo nella biblioteca vicino casa, sono riuscita a trasformare un tema ‘alto’, per la complessità del personaggio, in un racconto per bambini entusiasmante, grazie al supporto di un buon libro di arte per l’infanzia. Ah, la luce fa la differenza, negli originali, come nelle vostre versioni scolastiche. Non avendo finalità di lucro non presenta banner pubblicitari di alcun genere. Mi rendo conto che spiegare i temi ai bambini non sia così semplice; decido di soffermarmi sulla luce che colpisce le figure e le illumina. Un pittore di genio, considerato senza dubbio il pittore più misterioso e più rivoluzionario della storia dell’arte. Caravaggio non è SOLO la luce-E' anche prospettiva magica (Saul che cade a terra dal Cavallo) è anche "Pensatore" sublime (la Madonna morta/la donna-ostessa nella Cena in Emmaus/..), © IL GIORNALE ON LINE S.R.L. L’ho spiegato in questo articolo: Quattro modi per fare i quadri viventi senza fotomontaggio. È il caso delle cosiddette “scene di genere”, dipinti nei quali è rappresentato un momento di vita quotidiana. Tra le ombre e il buio di una semplice stanza, una luce può irrompere ed esaltare le particolarità, le diversità di ogni singolo individuo. Ma Caravaggio non si occupò solo di soggetti biblici. Diventato famoso per la sua luce che illumina i quadri scuri e colpisce le figure, esaltando le loro comuni diversità. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. L’artista continua il racconto: “Forse questo quadro può aiutare a capire il mio modo di dipingere e i miei sentimenti. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001. Abbiamo riprodotto la prima versione, quella attualmente esposta alla National Gallery di Londra. L’arte di stare a casa Vocazione, quella di un insegnante che arriva a tanto. Le immagini inserite nei post non sono opere dell'autrice del Blog (tranne dove espressamente dichiarato) né sono di sua proprietà. Eh sì, ho un caratteraccio e spesso ho dei guai con la polizia. grazie, Io uso Photoshop, ma si possono creare anche senza nessun software specifico. Stessa tensione si avverte nell’Incredulità di San Tommaso (1600). 24 Ore Cultura, 2015) – I Maestri dell’Arte. Non mi dilungo sull'efficacia didattica di questo tipo di attività (estremamente ludica ma anche formativa) per andare direttamente a raccontare l'esperimento. Inoltre non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. È semplice per chi abbia un po’ di dimistichezza con il fotoritocco. Di nuovo mitologica è la figura di Medusa (1598) rappresentata, come la testa di Golia, decapitata e dall’espressione carica di orrore. Google Art Project 4. Bravissimi gli “scolari” che dovranno molto alla loro Bravissima insegnante !!! Bellissimo lavoro! Continuo a leggere il libro sull’artista che ci porta alla seconda tappa del nostro ‘piccolo’ tour. Scarabocchiare ad arte: il doodling! Arte e Cultura. Caravaggio mostra senza veli il pianto, la disperazione e persino le vene varicose nella caviglia dell’uomo che tiene le gambe di Cristo. Dove andare con i bambini: gli eventi di Natale, i mercatini, i libri e i viaggi più belli. Reportage. Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, dal nome del paese vicino a Bergamo da cui veniva la sua famiglia, nacque a Milano nel 1571 dove iniziò prestissimo (all’età di soli 13 anni) la sua formazione nella bottega di Simone Peterzano.. Dove lavorò. Un modo creativo e divertente per apprendere! Fuori dalla chiesa troviamo un tempo grigio e fresco, ma ancora una volta la luce di Roma ci sorprende esaltando quella umanità che tanto aveva colpito Caravaggio. Vi racconto il bacio di Klimt Inizio a leggere la prima pagina del libro: “Mi chiamo Michelangelo Merisi, ma per tutti sono ‘Caravaggio’, il nome di una città dalle parti di Bergamo (in verità sono nato a Milano! Un’ampia scalinata ci invita a salire e ad avvicinarci al divino, che si manifesta attraverso gesti e vesti comuni. Smart History L’emozione di prendere il treno per raggiungere la capitale, la gioia di riabbracciare i nonni romani e la curiosità di andare a passeggio per i parchi e il centro della città, ha reso questi tre giorni di vacanza un tempo di arricchimento per il cuore e per la vista. In pratica ho fotografato i ragazzi in aula, ho scontornato le loro foto applicandole su un livello superiore nell’immagine del dipinto. I serpenti si avvolgono sul suo capo mordendosi a vicenda e aggiungendo all’immagine un ulteriore elemento raccapricciante. Dopo Leonardo e Botticelli, oggi è toccato a Caravaggio. Essendoci nata a Roma e avendoci vissuto fino a qualche anno fa, ogni volta che vado a trovare i miei mi prometto di rivisitarla per mantenere vivo il ricordo anche da lontano e per iniziare a farla conoscere ai miei bambini. Per dipingere Giuditta e Oloferne (1599) Caravaggio si ispira ad una sua amante, una prostituta. È uno stile che piace molto”. Before Chartres Anche la mitologia, infatti, offriva spunti interessanti per esprimere la drammaticità della nostra esistenza. L'arte con Matì e Dadà - S2E1 - Caravaggio - Video - RaiPlay Idee per il tempo libero delle famiglie: gite fuoriporta, eventi, viaggi brevi. Lavoro fantasticoooooo ! La fama suscitata dalle tele per la Chiesa di San Luigi dei Francesi porta all’artista un’altra commissione prestigiosa, la decorazione della cappella Cerasi per la chiesa di Santa Maria del Popolo, ultima tappa del nostro ‘piccolo’ tour dedicato a Caravaggio per bambini. Cultor College […] L’idea di Emanuela Pulvirenti, docente di Disegno e Storia dell’arte, presso il Liceo Scientifico “Giovanni Falcone” di Barrafranca, in provincia di Enna, è interessantissima: invitare i suoi studenti a conoscere più da vicino le opere di Caravaggio “entrando” nei quadri del pittore. Il genio di Caravaggio spiegato ai bambini. - P.IVA 05524110961. L'esposizione inaugurata il 29 settembre scorso comprende 18 capolavori assoluti provenienti da collezioni nazionali e internazionali. Qui, il genio di Caravaggio dipinge (1604) la Madonna detta di Loreto o dei Pellegrini, per ordine di Ermete Cavalletti a decorazione della cappella di famiglia. È questa soltanto una tante delle iniziative dedicate al grande artista barocco, dopo l'inaugurazione di una mostra che a Palazzo Reale sta inevitabilmente riscontrando un grande successo di pubblico. Come fare per avere lo sfondo originale del dipinto? Il libro “Caravaggio”, appartenente alla collana di libri per l’infanzia (ed. Città d'arte. Haltadefinizione Un buio che avvolse il trittico della cappella Contarelli per molto tempo, fino alla sua riscoperta e restauro: ancora oggi, per ottenere l’illuminazione nella cappella si deve inserire una monetina … cosa che ha molto divertito i miei bambini! L'autunno in classe seconda- ottobre - Maestra Anita. Abbiamo usato il greenscreen e il circuito chiuso in modo che i ragazzi, dopo aver progettato la loro intrusione nel dipinto, vedevano in diretta se stessi all’interno del quadro e sapevano come muoversi al suo interno. Andiamo con la famiglia alla scoperta, Quante volte sarete passati davanti alla maestosa Villa Medici a due passi da Piazza di Spagna a Roma, al cui interno si trova uno dei, Roma, a dir nostro, è la città più bella del mondo. Continua la serie delle invasioni dei miei alunni dentro i quadri più famosi della storia dell’arte. Pensato e realizzato per le scuole dalle educatrici del Comune di Milano, il percorso didattico sarà disponibile anche per bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni accompagnati dalle loro famiglie in quattro appuntamenti speciali: 13 novembre, 27 novembre, 11 dicembre e 15 gennaio alle ore 17. Continuo a leggere ai miei figli: “Sull’altare della cappella devo raffigurare San Matteo che scrive il vangelo sotto dettatura di un angelo, e ai lati due tele grandissime su alcuni momenti della vita del santo. Accetto il trattamento dei dati personali secondo la privacy policy*. Leggi il post! Storytelling sulla vita e le opere di Van Gogh effettuata con bambini di prima elementare. Guardo gli occhi dei miei figli e vedo le emozioni che li riempiono: tenerezza e desiderio di aiutare. Redazione - Lun, 06/11/2017 - 08:25. Tali immagini vengono pubblicate in forma degradata e, coerentemente con le finalità del Blog, senza fine alcuno di lucro, per scopi esclusivamente didattici, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Il genio racconta: “Sempre più spesso gli sfondi dei miei quadri sono scuri e la luce colpisce le figure come se all’interno ci fosse una finestra o una lanterna. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Etichette: arteattoriBotticellibuioCaravaggiocontrastocorpodrammaemozioneinterpretazioneinvasioneLeonardolucepathospenombrapitturaposturequadrotableau vivantteatralità, buongiorno, Il tutto accompagnato dallo splendido clima che preannunciava la primavera e che ci ha reso tutti più accoglienti, grandi e piccini, al bello che questa città conserva e custodisce. A tema religioso è nuovamente la Cena in Emmaus (1601). […], Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Natale a Roma con i bambini, per ammirare la più bella città del mondo, Natale a Levico Terme con i bambini: Babbo Natale, fiabe antiche, artigiani al lavoro e delizie per il palato, 5 destinazioni sulla neve per famiglie alloggiando in graziosi chalet, Vacanze invernali allo Schneeberg Family Resort & Spa: wellness, divertimento e sport sulla neve, Weekend di sole, neve e 8000 mq di wellness, Meravigliosa settimana tra arte e passeggiate nella natura delle colline toscane in appartamento indipendente, Offerta Capodanno in hotel 3 stelle in centro a Riccione a due passi dal mare e con tanti servizi dedicati ai più piccoli – BONUS VACANZE, Vivi l’emozione di Venezia in Famiglia con il Bonus Vacanze, Ponte dell’Immacolata in Resort immerso nel verde della campagna Umbra. Una forte fonte di luce, un cavalletto, alcuni pennelli e un drappo di colore rosso: siamo nello studio di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, dove bambini e ragazzi vengono accompagnati a scoprire l'artista che illuminava il buio, capace di catturare l'attimo e fermare sulla tela la bellezza e la forza delle emozioni. Foto di A.R. ). Ne I bari (1594) l’artista ritrae tre persone mostrando, attraverso il gioco di sguardi, tutti i sotterfugi che stanno avvenendo all’insaputa del giocatore di sinistra. Anche noi siamo usciti con un ricordo della prima tappa appena conclusa, un pensiero da condivide con gli amici, a scuola. Questa volta la scelta dell’itinerario a Roma con i bambini è caduta sulla storia dell’arte e in particolare su uno dei pittori più importanti della nostra storia, Caravaggio. 1 Maggio 2014. van gogh spiegato ai bambini, disegni da colorare van gogh,giochi van gogh, l'arte spiegata ai bambini, scuola primaria, schede didattiche, ... Caravaggio Mappe Del Mondo D'epoca Scarabocchi Bullet Journal Geografia Inverno Tecnologia Primavera Musica. Rappresentazioni emozionali del pensiero: le mappe mentali, Quattro modi per fare i quadri viventi senza fotomontaggio, Post hit! )”, … e avvolti dall’entusiasmo per la gita e la novità, ci siamo diretti verso la prima tappa della nostra passeggiata didattica, muniti di libro per i bambini e piccola guida per la mamma. Per lui è un modo per essere il più possibile reale, intendendo con questo termine l’opposto di ideale e accademico. Come vorrei essere un mago e con una bacchetta magica farti avere l’oscar per il tuo sito! Chi sono? Questo blog ha uno scopo puramente didattico e divulgativo. È «Caravaggio e la luce dipinta», l'originale percorso elaborato dalla Sezione Didattica di Palazzo Reale che, in uno spazio appositamente allestito all'interno della mostra, accoglierà i piccoli visitatori in un affascinante viaggio alla scoperta del pittore. Un posto carino dove comprare un ricordo, ma soprattutto degli approfondimenti sulla chiesa e le opere del Caravaggio per bambini e ragazzi. Età bambini… Siamo alle soglie di un secolo nuovo, il 1600 … ora anche il mio stile cambia profondamente”. Anche a noi è capitato di lavorare sulla stessa onda, ma con i l video, con due classi della secuola secondaria di Senago (MI). WikiArt. È questo tipo di luce che i miei studenti hanno cercato di ricreare nell’esercizio delle foto caravaggesche. Grazie, grazie, grazie e ancora grazie! Come nella Cena in Emmaus è qui presente sul tavolo una piccola natura morta, un capolavoro nel capolavoro. Non mi dilungo sull’efficacia didattica di questo tipo di attività (estremamente ludica ma anche formativa) per andare direttamente a raccontare l’esperimento. Dosando e limitando le visite data la loro piccola età (5 anni e mezzo e 2 anni e mezzo), cerco sempre di creare dei piccoli percorsi per periodo storico o argomento, attraverso i quali i bambini si stancano di meno e apprezzano meglio le ricchezze che questa città contiene. Non lontano da qui, si trova il Palazzo Del Monte appartenuto al Cardinale Francesco Del Monte che, come racconta Caravaggio, fu il primo a notare le sue opere e lo invitò a vivere nel suo palazzo, uni dei più belli di Roma, in pieno centro storico, e a produrre tele dipinte che per la prima volta, a soli venticinque anni, diedero tanti bei denari da spendere al giovane artista. Una composizione molto dinamica, dal taglio diagonale, rafforza la drammaticità della scena. Scopri le più belle località dove andare con i bambini per sciare o giocare sulla neve. Il risultato è sorprendente. Hai lavorato anche sui colori e sulla luce, nel montaggio? Un’opera apparentemente ironica, un piccolo incidente di poco conto nel quale, però si scatenano emozioni ed espressioni di grande intensità. Come ogni anno ho portato i miei bambini dai nonni a Roma. Vicino al portone della chiesa notiamo un chioschetto; vendono guide e souvenir, nei quali i bambini riconoscono le immagini delle tele raccontate. Fisica e arte: la visione dei colori Hai provato a fare scattare le foto ai ragazzi o le hai fatte tutte tu? Alcuni quadri, però, non sono né mitologici, né a tema religioso. Continua la serie delle invasioni dei miei alunni dentro i quadri più famosi della storia dell'arte. Il mestiere di scrivere Nobili, sacerdoti, belle figure vestite in modo sontuoso e colorato?”. Qui è molto reale anche la luce che, provenendo sempre da sinistra, fa emergere dall’ombra un elegantissimo drappo purpureo, quasi un sipario sollevato a mostrarci lo spettacolo della morte in diretta! Buona umanità a tutti! La mano di Gesù, un omaggio alla Creazione di Michelangelo, entra nel cono di luce a rendere più imperiosa la chiamata del futuro apostolo. 05150130283, INDIMENTICABILE CROCIERA CON I BAMBINI NEL NÆRØY, HOTEL DEL CUORE: FAMILY HOTEL CAVALLINO BIANCO DI, PASSIONE DINOSAURI Ma voi lo sapete per, CAMMINARE SULLA STORIA A PIEDI SCALZI Il Par, Giochiamo a fare l’olio! Mi siedo con i miei bimbi sulle scale della chiesa, al sole, e riprendiamo la lettura del nostro libro. Avessi potuto avere anch’io un’insegnante così…, Ti ringrazio per l’apprezzamento. «L'eccezionale lavoro di promozione artistica e di innovazione educativa delle sezioni didattiche del Comune di Milano sottolinea la vicesindaco e assessore all'Educazione, Anna Scavuzzo è rivolto innanzitutto agli alunni delle scuole, ma è importante che la qualità dei percorsi pensati per le classi sia accessibile a tutta la città e i più giovani possano così viverne l'esperienza in compagnia delle proprie famiglie». Ciò significa che puoi utilizzare gli articoli e i materiali del sito solo se lo fai per scopi non commerciali, senza apportare modifiche e indicandone la paternità. 100.. 1.000… 100.000 DIDATTICARTE nella scuola italiana ( …forse l’Italia sarebbe migliore ! Gli studenti erano solo sei ma si sono prestati ad interpretare ben dieci quadri: Vocazione di San Matteo, David, Deposizione, Narciso, Cena in Emmaus, Incredulità di San Tommaso, Giuditta e Oloferne, I bari, Medusa e Ragazzo morso da un ramarro. Con questo lavoro Caravaggio riceve abbastanza scudi che gli permettono di saldare i suoi debiti e vivere di un certo benessere. La chiesa di San Luigi dei Francesi è vicinissima al palazzo del Cardinale Del Monte, che mi ha scoperto; per l’abbellimento di una delle sue cappelle, ho ricevuto l’incarico di completare la sua decorazione, da anni rimasta incompiuta …”. Ci troviamo davanti la chiesa di San Luigi dei Francesi, uno dei tanti esempi di arte barocca romana, vicino a Piazza Navona. Chi era Caravaggio. Bellissimi i tuoi alunni caravaggeschi!! Athenae Noctua Gli scrittori che parlano di me sono stupiti: non riescono a credere che un personaggio rissoso e turbolento come me possa essere anche un pittore meraviglioso”. Uscendo dalla chiesa, in pieno sole, ci siamo ritrovati davanti alle vetrine della libreria appartenente al complesso – La Librairie Française de Rome – una libreria internazionale, che ha incuriosito i piccoli: su una delle vetrine erano esposti libri e giochi per bambini, che hanno richiamato la loro attenzione tanto da entrare. Analizzare un quadro in tre mosse, Arte a scuola vorrei sapere come realizzare i quadri con le foto degli alunni. Insomma doveva suscitare pietà e commozione e toccare le corde più profonde dell’animo umano. La storia illustrata dei grandi protagonisti dell’arte – mi ha aiutata a trasformare il mio linguaggio in uno più adatto ai bambini e ha preparato la vista, le orecchie e il cuore di tutti noi all’ascolto e ad accogliere i messaggi durante il nostro ‘piccolo’ tour romano. Si trova nella Cappella Contarelli presso la Chiesa di San Luigi dei Francesi, a Roma, e mostra l’entrata di Cristo in una sorta di taverna dove l’esattore Matteo conta i denari con altri uomini. Quale programma hai utilizzato per fare il fotomontaggio? In questi dettagli è evidente la cultura della Controriforma che all’arte chiedeva di persuadere gli eretici suscitando forti emozioni. Il pathos si è un po’ perso nella messa in scena dei miei studenti perché, come spesso accade, l’imbarazzo dell’essere fotografati faceva venir loro da ridere… per apprezzarlo cercate l’originale o, ancora meglio, andatelo a vedere ai Musei Vaticani. Contrapponendosi al buio più fitto colpisce e scolpisce figure, gesti ed espressioni creando effetti particolarmente teatrali. Tuttavia non solo mi diverto a farli ma in genere l’atmosfera in classe migliora sensibilmente dopo queste attività… insomma, ne vale la pena! Ci sediamo su uno dei banchi e riprendiamo la lettura del nostro libro. L'autrice non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del Blog stesso. In una saletta ci si perde tra libri, pupazzi e giochi in lingua, una vasta scelta di articoli che piacciono ai più piccoli … e non solo! Dopo Leonardo e Botticelli, oggi è toccato a Caravaggio. Prima di raggiungere la seconda tappa del nostro ‘piccolo’ tour, ci concediamo un ‘bagno’ di sole e di riposo ammirando i giochi d’acqua della fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, in uno dei simboli della Roma barocca – Piazza Navona. Un luogo dalle origini antiche, dove in epoca romana era collocato lo Stadio di Domiziano, la cui forma oblunga lo ricorda, rivolto esclusivamente alle gare atletiche … giochi che tuttora i piccoli si divertono ad improvvisare! Le opere segnano una svolta nella vita e nell’opera del pittore: è il più grande insieme che abbia mai dipinto e produce un notevole effetto, grazie al realismo e all’emozione che in quel tempo sconvolse il pubblico … e colpisce i piccoli, tutti noi ancora oggi. Il museo immaginario Roma. È una delle tele più suggestive ch’io abbia mai visto! Lisella/Flickr: juggernautco/ fenyvessy/ damiavos/ lorenzoclick. È l’Oscar più bello che si potrebbe ricevere! Copyright: Familygo. La prima opera reinterpretata è una grande tela realizzata da Caravaggio a cavallo del 1600 insieme ad altre due che narrano la vocazione, l’attività e il martirio di San Matteo. Alla scoperta di Villa Medici attraverso giochi e racconti fantastici! Non è la prima volta che il pittore sceglie i suoi modelli tra gli “scarti” della società. La scena è veramente macabra: la testa del gigante gronda sangue dal collo e il volto sembra ancora vivo e stupito. La presenza in aula di finestre poste solo sul lato corto ha semplificato anche la creazione della tipica luce di taglio di Caravaggio. Avendo più giorni a disposizione, il percorso alla scoperta di Caravaggio per bambini può continuare in diversi musei e collezioni sparsi nella capitale: Galleria Doria Pamphilj, Galleria Borghese, Musei Vaticani, Palazzo Barberini, Musei Capitolini e Palazzo Corsini. Arriviamo davanti alla chiesa di Sant’Agostino, dietro Piazza Navona, che rappresenta la seconda tappa. Grazie a te, Belissima lezione quella di ricreare in classe i quadri di Caravaggio… Il lavoro di studio si basa sulla reinterpretazione da parte degli studenti dei personaggi che vivono le opere di Caravaggio, in seconda battuta c’è un bel lavoro di fotomontaggio. Scrive: “Grazie ai quadri della chiesa dei francesi sono diventato famoso; fioccano le richieste, sempre più spesso per le chiese, ma anche per le collezioni d’arte dei nobili dei cardinali. Tempo necessario: 1 giorno, Weekend. Che tipo di macchina fotografica hai usato? Sorrido e commossa annuisco … una conferma che anche piccole anime possono accogliere un grande messaggio di umanità.

Il Mito Di Perseo Bambini, Esperienze Di Volontariato Con Bambini, Metodologia Dad Scuola Primaria, Raffaello Madonna Delle Rose, Va Da Milano A Piacenza, Coroncina Eucaristica Del Preziosissimo Sangue, Best Gin In The World 2020, Snorkeling Mal Di Ventre, Stasera In Tv: Film, Museo Archeologico Al Teatro Romano Verona,