cosa si festeggia il 2 marzo

© LAFUNE.EU 2020 - Dir. Ma cosa si festeggia, esattamente, l'8 marzo? Ma il giorno 28 Marzo che Santo si festeggia ? Si iniziò ad accarezzare l'idea di una giornata che ricordasse i diritti nel 1908 in America (oltreoceano sono sempre un passo avanti…) nel corso della conferenza del Partito Socialista di Chicago: qui prese la parola il membro Corinne Brown per denunciare la condizione di sfruttamento delle operaie, peraltro discriminate anche dal punto di vista del salari. Santa Rosa Adottando questa risoluzione, l'Assemblea riconobbe il ruolo della donna negli sforzi di pace e riconobbe l'urgenza di porre fine a ogni discriminazione e di aumentare gli appoggi a una piena e paritaria partecipazione delle donne alla vita civile e sociale del loro paese. Cfr. nel primo anno post scandalo Harvey Weinstein. Troppo poco. In Europa cade l'8 marzo, in America a febbraio. E ancora libri, cinema musica, viaggi e gossip! Un aggettivo, "internazionale", decisivo perché sottolinea la portata mondiale di questa festività che si festeggia in tutto il mondo. [3][4] Specialmente in passato e ancora oggi dall'Unione donne italiane e nell'accezione comune viene chiamata Festa della donna[5][6][7] anche se sarebbe più corretto Giornata internazionale della donna, poiché la motivazione non è la festa ma la riflessione. Il clima politico migliorò nel decennio successivo, ma la ricorrenza continuò a non ottenere udienza nell'opinione pubblica finché, con gli anni settanta, in Italia apparve un fenomeno nuovo: il movimento femminista. L'8 marzo 1972 la giornata della donna a Roma si tenne in piazza Campo de' Fiori: vi partecipò anche l'attrice statunitense Jane Fonda, che pronunciò un breve discorso di adesione, mentre un folto reparto di polizia era schierato intorno alla piazza nella quale poche decine di donne manifestavano con cartelli chiedendo la legalizzazione dell'aborto e la liberazione omosessuale. Qui trovate tutti i nostri Contatti.

lasciate il vostro contatto... Gas2009--Replies--Views. L'ufficialità arrivò però solo nel 1910 con la Conferenza Internazionale della Donna a Copenaghen. Come è facile immaginare, l'istituzione di questa giornata non è stata immediata. Aspettiamo il 2 marzo e lo sapremo. Domanda del giorno: come, quando e perché nasce la festa del papà? La giornata internazionale della donna serve a fare il punto della situazione: festeggiare i traguardi raggiunti e ragionare sulle sfide ancora aperte e, eventualmente, sui passi falsi compiuti. 27/3/2015, 12:31. La Fune è il giornale web di riferimento per chi vuole rimanere informato e capire cosa succede a Viterbo e nella Tuscia. Il giallo '8 marzo', ma quella data è un falso storico, International Women's Year (1975) - Risoluzione 3010 (XXVII) dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottata nel 2013, La journée internationale des femmes ou Les vrais faits et les vraies dates des mystérieuses origines du 8 mars jusqu'ici embrouillées, truquées, oubliées: la clef des énigmes, la vérité historique, On the socialist origins of International women's day, Giornata internazionale della donna (altra versione), The Convention on the Elimination of All Forms of Discrimination against Women (CEDAW), Le 8 mars est la Journée Internationale pour les Droits des Femmes, Día Internacional de la Mujer, 8 de marzo, Internationale Vrouwendag – Ruim een eeuw vrouwenemancipatie, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, The International Socialist Women's Conference, The X International Socialist Congress in Vienna, Sweatshop Tragedy Ignites Fight for Workplace Safety, World conference of the international Women's year, Women's Participation in the Strengthening of International Peace and Security and in a Struggle Against Colonialism, Racism, Racial Discrimination, Foreign Aggression and Occupation and All Forms of Foreign Domination [1977] UNGARsn 145; A/RES/32/142 (16 December 1977), Terzo Sciopero Internazionale delle Donne, Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina, Posizioni femministe nei riguardi della sessualità, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Giornata_internazionale_della_donna&oldid=116378946, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, P1417 multipla letta da Wikidata senza qualificatore, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Necessità del pieno raggiungimento dei diritti delle donne e della pace internazionale. Si colloca, infatti, quasi a metà dell’anno, molto vicino all’estate, ma ancora in piena primavera. Questa celebrazione si tiene negli Stati Uniti d'America a partire dal 1909. Si decise così di passare alla forma r… Nel settembre del 1944, si creò a Roma l'UDI, Unione Donne in Italia, per iniziativa di donne appartenenti al PCI, al PSI, al Partito d'Azione, alla Sinistra Cristiana e alla Democrazia del Lavoro e fu l'UDI a prendere l'iniziativa di celebrare, l'8 marzo 1945, la prima giornata della donna nelle zone dell'Italia libera, mentre a Londra veniva approvata e inviata all'ONU una Carta della donna contenente richieste di parità di diritti e di lavoro. Con la fine della guerra, l'8 marzo 1946 fu celebrato in tutta l'Italia e vide la prima comparsa del suo simbolo, la mimosa, che fiorisce tra febbraio e marzo, secondo un'idea di Teresa Noce,[30] di Rita Montagnana e di Teresa Mattei.[31]. In Francia la manifestazione si tenne il 18 marzo 1911, data in cui cadeva il quarantennale della Comune di Parigi[14], così come a Vienna, dove alcune manifestanti portarono con sé delle bandiere rosse (simbolo della Comune) per commemorare i caduti di quell'insurrezione. Privacy Policy. Elezioni Regionali 2018 In Italia la Giornata internazionale della donna fu tenuta per la prima volta soltanto nel 1922, per iniziativa del Partito comunista d'Italia, che la celebrò il 12 marzo, prima domenica successiva all'ormai fatidico 8 marzo. L’iniziativa si terrà sabato 2 marzo a partire dalle ore 15. Lo stesso giorno vi furono degli scontri a Londra, dove era prevista una marcia di protesta: la giornalista socialista Sylvia Pankhurst, che aveva da poco fondato la East London Federation of Suffragettes, venne arrestata a Charing Cross, mentre si stava dirigendo verso Trafalgar Square, dove avrebbe dovuto tenere un comizio[16]. Il tempo libero on line non è mai stato così divertente! Due giorni dopo, dal 26 al 27 agosto, fu tenuta una Conferenza internazionale delle donne socialiste, alla presenza di 58 delegate di 13 paesi, nella quale si decise la creazione di un Ufficio di informazione delle donne socialiste: Clara Zetkin fu eletta segretaria e la rivista da lei redatta, Die Gleichheit (L'uguaglianza), divenne l'organo dell'Internazionale delle donne socialiste. Per questo motivo, e in modo da fissare un giorno comune a tutti i Paesi, il 14 giugno 1921 la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste, tenuta a Mosca una settimana prima dell'apertura del III congresso dell'Internazionale comunista, fissò all'8 marzo la «Giornata internazionale dell'operaia». Non tutti condivisero la decisione di escludere ogni alleanza con le «femministe borghesi»: negli Stati Uniti, la socialista Corinne Brown scrisse, nel febbraio del 1908 sulla rivista The Socialist Woman, che il Congresso non avrebbe avuto «alcun diritto di dettare alle donne socialiste come e con chi lavorare per la propria liberazione». La manifestazione non fu ripetuta tutti gli anni, né celebrata in tutti i paesi: in Russia si tenne per la prima volta a San Pietroburgo solo nel 1913, il 3 marzo, su iniziativa del Partito bolscevico, con una manifestazione nella Borsa Kalašaikovskij, e fu interrotta dalla polizia zarista che operò numerosi arresti; l'anno seguente gli organizzatori vennero arrestati, impedendo di fatto l'organizzazione dell'evento[9]. Il VII Congresso della II Internazionale socialista si tenne a Stoccarda dal 18 al 24 agosto 1907 e vi parteciparono 884 delegati di 25 nazioni. Tuttavia bisognerà aspettare gli anni 70 per avere una data comune a tutta Europa: a sceglierla fu l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1977. Il 2 giugno è una data tanto dolce, quanto amara. Il «Woman's Day» negli Stati Uniti (1908-1909), La confusione sulle origini della ricorrenza e l'ufficializzazione dell'ONU, «Tutti i rifugiati devono affrontare grandi difficoltà, ma le donne e le ragazze sono più vulnerabili e cercano protezione dalla guerra e dalla violenza. Anno che, come è stato fatto notare da alcune femministe francesi che indagavano sull'origine della Giornata della donna, coincide con quello di nascita di Clara Zetkin e potrebbe quindi essere stato scelto per il suo valore simbolico. Chi Siamo Quell'iniziativa non ebbe un seguito immediato, ma alla fine dell'anno il Partito socialista americano raccomandò a tutte le sezioni locali di riservare l'ultima domenica di febbraio 1909 all'organizzazione di una manifestazione in favore del diritto di voto femminile. Ma siamo proprio sicure di conoscere la storia di questa ricorrenza che,nel primo anno post scandalo Harvey Weinstein, assume una rilevanza ancora più importante? In Germania, dopo la celebrazione del 1911, fu ripetuta per la prima volta domenica 8 marzo 1914[9], giorno d'inizio di una «settimana rossa» di agitazioni proclamata dai socialisti tedeschi. È, infatti, un giorno particolare a prescindere da ciò su cui si concentra questo articolo, ossia “2 giugno: cosa si festeggia e perché” nel Bel Paese. Altre versioni citavano la violenta repressione poliziesca di una presunta manifestazione sindacale di operaie tessili tenutasi a New York nel 1857[23], mentre altre ancora riferivano di scioperi o incidenti avvenuti a Chicago, a Boston o a New York. La connotazione fortemente politica della Giornata della donna nelle sue prime manifestazioni, le vicende della seconda guerra mondiale e infine il successivo isolamento politico della Russia e del movimento comunista nel mondo occidentale, contribuirono alla perdita della memoria storica delle reali origini della manifestazione. Molti liquidano il tutto rispondendo: "La parità delle donne". Fu così che negli Stati Uniti la prima e ufficiale giornata della donna fu celebrata il 23 febbraio 1909. L'avvento della guerra non aiutò a tenere viva questa ricorrenza che venne sospesa e poi ri-ufficializzata una seconda volta, con il nome di Giornata internazionale della donna, il 12 marzo del 1922 dal Partito Comunista d'Italia. Fu la stessa Corinne Brown a presiedere, il 3 maggio 1908[9], causa l'assenza dell'oratore ufficiale designato, la conferenza tenuta ogni domenica dal Partito socialista di Chicago nel Garrick Theater: quella conferenza, a cui tutte le donne erano invitate, fu chiamata «Woman's Day», il giorno della donna. Un simpatico evento per dare vita al centro cittadino e far scendere in strada grandi e piccini. In quella sede vennero trattati, oltre al problema dell'atteggiamento da tenere in caso di una guerra europea e al tema del colonialismo, anche la questione femminile e la rivendicazione del voto alle donne. Le celebrazioni furono interrotte in tutti i paesi belligeranti negli anni seguenti allo scoppio della prima guerra mondiale, avvenuto nel luglio 1914, così come venne cancellato il congresso della Seconda Internazionale previsto a Vienna tra il 23 e il 29 agosto di quell'anno, in concomitanza del quale si sarebbe dovuta svolgere anche la terza Conferenza internazionale delle donne socialiste[17]. Tanto per cominciare l'espressione Festa della donna è inesatta: l'8 marzo si celebra la Giornata internazionale della donna. La politica, le dichiarazioni, le storie, le interviste, le news più rilevanti: tutto ciò che leggi su questo quotidiano online è spiegato, nulla rimane più al caso. Dopodiché l'anno seguente, sempre in America, ci fu una manifestazione a sostegno del diritto di voto delle donne e il 23 dello stesso mese uno sciopero di ventimila camiciaie: scesero in piazza per chiedere un aumento di salario e un miglioramento delle condizioni di lavoro. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io, Pubblicità - Continua a leggere di seguito. Significato 8 marzo L’ 8 marzo rappresenta la giornata internazionale della donna, ovvero il festeggiamento delle conquiste sociali raggiunte dalle donne. Il 25 marzo si festeggia il compleanno dell’Europa. Per essere precisi, la ricorrenza riguarda la nascita della CEE, la Comunità Economica Europea nata nel 1957 e che al tempo contava sei Paesi: Italia, Francia, Germania Ovest, Belgio, Olanda e Lussemburgo. [1][2] Viene associata alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne istituita il 17 dicembre 1999 e che cade ogni anno il 25 novembre. Nulla di più sbagliato. In alcuni paesi europei dal 1911 e in Italia dal 1922. Suffragio universale. Coriandoli, carri allegorici e gruppi mascherati. Mentre negli Stati Uniti continuò a tenersi l'ultima domenica di febbraio, in alcuni paesi europei - Germania, Austria, Svizzera e Danimarca - la giornata della donna si tenne per la prima volta domenica 19 marzo 1911[13] su scelta del Segretariato internazionale delle donne socialiste. Sia nel mondo, sia se si pensa a cosa si festeggia e perché in Italia. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 1 nov 2020 alle 15:45. A San Pietroburgo, l'8 marzo 1917 (il 23 febbraio secondo il calendario giuliano allora in vigore in Russia) le donne della capitale guidarono una grande manifestazione che rivendicava la fine della guerra[18]: la fiacca reazione dei cosacchi inviati a reprimere la protesta incoraggiò successive manifestazioni che portarono al crollo dello zarismo ormai completamente screditato e privo anche dell'appoggio delle forze armate, così che l'8 marzo 1917 è rimasto nella storia a indicare l'inizio della Rivoluzione russa di febbraio. Sempre nel 1914, in Francia, si tenne con una manifestazione organizzata dal Partito socialista a Parigi il 9 marzo. Civita di Bagnoregio Tra le molte promesse che fece allora e che in seguito dimenticò, figurava il riconoscimento del diritto di voto alle donne». Hanno bisogno di una particolare attenzione perché spesso oggetto di violenza di genere e discriminazione», «In December 1977, the UN General Assembly adopted a resolution proclaiming a United Nations Day for Women’s Rights», «International Women's Day first emerged from the activities of labour movements at the turn of the twentieth century in North America and across Europe.», 8 marzo: perché è la festa della donna? 100 Years After Triangle Fire, Are Workers Safer? «The first International Woman's Day (singular) was held on February 23, 1909, in the United States»: T. Kaplan, Perché si festeggia la Giornata Internazionale della donna, 8 marzo: la bufala dell'incendio in fabbrica. [33] In molte città d'Italia sono stati intitolati all'8 marzo strade e giardini. Per questo i festini a base di strip maschili non entusiasmano gran parte delle femministe italiane. Saranno prese in considerazione per il nostro giornale web.

Nino Taranto Tomba, Hotel Regina Margherita Cagliari Telefono, Piazzatorre Impianti Cinesi, San Paolo Documentario, Arabesque Musica Classica, Raffaella Lebboroni Wikipedia, Ristorante Ogr Torino Officina Del Gusto, 3 Agosto Nati, Colori Ad Olio Mussini, Giro In Barca Isole Pontine,