letture domenica 18 ottobre 2020

a tutti i popoli dite le sue meraviglie. Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Tessalonicési, Una culla per la vita invece dell’immondizia, Da cielo in terra: la sapienza nascosta delle parole, “Ho 90 anni. Siamo nei giorni che precedono la morte in croce di Gesù e la trama contro di Lui va intessendosi. Sulla stessa scia s'innesta un motivo di fede e ragione insieme: si conviene ampiamente che i valori dello spirito sovrastino quello del corpo, anche se tutto l'uomo deve poter godere di quel dono prezioso ed inviolabile che è la libertà. Tremi davanti a lui tutta la terra. Quante volte accade nella vita quotidiana. Io sono il Signore e non c’è alcun altro, fuori di me non c’è dio; ti renderò pronto all’azione, anche se tu non mi conosci, perché sappiano dall’oriente e dall’occidente che non c’è nulla fuori di me. In quel tempo, i farisei se ne andarono e tennero consiglio per vedere come cogliere in fallo Gesù nei suoi discorsi. LEGGI QUI IL COMMENTO AL VANGELO DI DON SILVIO LONGOBARDI. PRIMA LETTURA (Is 45,1.4-6) Dal libro del profeta Isaìa Dice il Signore del suo eletto, di Ciro: «Io l’ho preso per la destra, per abbattere davanti a lui le nazioni, per sciogliere le cinture ai fianchi dei re, per aprire davanti a lui i battenti delle porte e nessun portone rimarrà chiuso. Dice il Signore del suo eletto, di Ciro: «Io l’ho preso per la destra, per abbattere davanti a lui le nazioni, per sciogliere le cinture ai fianchi dei re, per aprire davanti a lui i battenti delle porte e nessun portone rimarrà chiuso. Giovanni D’Ercole, Scarica l’autocertificazione per andare a Messa, Scarica la nuova edizione del Messale Romano 2020, La Buona Novella – Avvento/Natale Ciclo A, B, C, Papa Francesco – Omelia e Angelus del 15 Novembre 2020 –…, Papa Francesco – Udienza Generale del 11 Novembre 2020 – testo,…, Papa Francesco – Angelus del 8 Novembre 2020 – Il testo,…, Omelia di Papa Francesco durante la Santa Messa in suffragio dei…, Papa Francesco – Udienza Generale del 4 Novembre 2020 – testo,…, Paolo Curtaz – Commento al Vangelo del 16 Ottobre 2020 – Lc 12, 1-7, Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 16 Ottobre 2020, d. Giampaolo Centofanti – Commento al Vangelo del 22 Novembre 2020, Alberto Maggi – Commento al Vangelo di domenica 22 Novembre 2020, Commento al Vangelo di domenica 22 Novembre 2020 – Comunità Kairos, p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 18 Novembre 2020. Is 45, 1. Persone che fino a ieri non si potevano vedere, trovato un nemico comune si alleano. salgi56. Ci fidiamo delle indicazioni che provengono dal Governo e dagli organi sanitari preposti ma nello stesso tempo manifestiamo con la nostra fede che “il Signore ci guiderà sempre” (cfr Is 58,11). A chi appartiene il mio cuore? Antifona d'Ingresso. Libretto con le letture della trentesima domenica ordinaria A, alcune riflessioni e spazio per gli appuntamenti della settimana. Liturgia delle ore. Calendario Liturgico Ottobre 2020 (Primi Vespri - Invitatorio - Ufficio delle letture - Lodi - Ora Media Terza - Ora Media Sesta - Ora Media Nona - Vespri - Compieta ) Assistiamo oggi alla prima di quattro controversie di Gesù con coloro che poi saranno i suoi accusatori nel processo inerente il tributo a Cesare. I Santi di oggi. Ma lo Stato non può invadere il campo della coscienza e pretendere di mettersi al posto di Dio. preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire - Bassano Romano (VT), XXIX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A. Letture del giorno Domenica 25 ottobre 2020 Domenica 25 ottobre 2020 . stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Lasciami andare!”, così un paziente al medico, ma lui non ci sta e gli salva la vita, “Io Kamal”: tutto ciò che la didattica a distanza ci sta insegnando. Mandarono dunque da lui i propri discepoli, con gli erodiani, a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità. Cari lettori di Punto Famiglia, Dunque, di’ a noi il tuo parere: è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?». Informativa cookie, Associazione Editrice Punto Famiglia, Angri (SA), via Adriana, 18 – 84012 - P.Iva 04889400653, Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione se ne autorizza l'uso. Commento alle Letture Domenica 18 ottobre 2020 Domenica 18 ottobre 2020 . Assistiamo oggi alla prima di quattro controversie di Gesù con coloro che poi saranno i suoi accusatori nel processo inerente il tributo a Cesare. Che cosa è davvero importante per me? Dite tra le genti: «Il Signore regna!». home  |  commento  |  letture  |  santi  |  servizi  |  archivio  |  ricerca  |  F.A.Q. Io sono il Signore, non ce n’è altri». Tutti i testi di Papa Francesco sono protetti da copyright (Libreria Editrice Vaticana) e ne è vietata la riproduzione. Eh sì, anche il male in un certo senso (e per poco tempo) può unire…. Tu non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno. Fil 3,20). Gen 1,27), dunque a Dio deve “restituire” se stesso interamente e obbedire a lui; a Cesare deve invece restituire quanto gli appartiene, non il proprio cuore! Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione leggi. Se avesse risposto che era lecito, lo avrebbero screditato agli occhi del popolo facendolo passare per filo-romano. Questa pagina è in una versione adatta alla stampa, agli smartphone e ai PDA. Quel "rendere" a Dio, allora significa tutto ciò che noi esprimiamo con il culto e con la fede, è l'affermazione concreta e storica di una indiscutibile appartenenza e di un assoluto primato. Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: «Ipocriti, perché volete mettermi alla prova? Portate offerte ed entrate nei suoi atri. il Signore invece ha fatto i cieli. Che il Signore ci aiuti a vivere bene, dando a ciascuno il suo: allo Stato ciò che è dello Stato, a Dio ciò che è di Dio, così da essere «buoni cristiani e onesti cittadini» (S. Giovanni Bosco). Gli risposero: «Di Cesare». |  mappa del sito  |  indice santi  |  preghiere  |  newsletter  |  PDA  |  WAP  |  info. Il cristiano sarà fedele alla terra, senza esenzioni né evasioni dalla storia, senza invocare spiritualizzazioni o fughe “angeliche”, ma opererà nel mondo secondo la volontà del Signore, cercando il bene comune, la libertà, la giustizia, la riconciliazione, la pace. Cerco di vivere da buon cristiano e (dunque) da onesto cittadino? Missionari della Via, Commento alle letture di domenica 18 Ottobre 2020, Il messaggio di saluto di Mons. […] Il cristiano deve pertanto essere un cittadino leale e capace di onorare il suo dovere verso lo Stato, ma sarà servo di Dio, mai servo degli uomini o di poteri umani; e soprattutto, si sentirà chiamato a una cittadinanza (políteuma) nel regno di Dio, nei cieli (cf. 111. XXIX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A. Colore liturgico: verde. Cliccando su "ACCETTA" o … In mezzo alle genti narrate la sua gloria, Parola del Signore. I cristiani erano perseguitati perché non riconoscevano all’imperatore una priorità divina, cioè non lo riconoscevano come “Dio in terra”. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Dunque il cristiano deve rispettarlo e vivere onestamente, esemplarmente, per provvedere al bene di tutti, e anche impegnarsi nella società, perché siano promosse leggi giuste ed eque. Nel Vangelo di oggi Farisei ed erodiani cercano di tendere un tranello a Gesù con una domanda ammantata di gentilezza: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità…». Es 22, 20-26; Sal.17; 1 Ts 1, 5-10; Mt 22, 34-40. Quanto si è scritto e discusso circa i rapporti tra Stato e Chiesa, tra potere politico e valori religiosi! Le letture del giorno. Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia. È una meta questa che richiede un dialogo intelligente, onesto e costruttivo. «Ogni cristiano, così come ogni figlio di Israele, è in alleanza con il Signore e porta sulla propria mano l’iscrizione: «Io appartengo al Signore» (cf. Il ddl Zan: nelle scuole sarà una sconfitta senza precedenti. cantate al Signore, uomini di tutta la terra. Omelie : live ogni domenica - Omelie della Domenica live dopo le 18,15 - Ascolta su IHeart Radio o Spotify. Farisei ed erodiani pongono a Gesù una domanda senza via di uscita, sbagliata: se Gesù avesse risposto che non era lecito pagare la tassa ai romani, lo avrebbero potuto denunciare come sovversivo. Liturgia delle ore. Calendario Liturgico 2020 (Primi Vespri - Invitatorio - Ufficio delle letture - Lodi - Ora Media Terza - Ora Media Sesta - Ora Media Nona - Vespri - Compieta ) In Quaresima poi fino a Pasqua sarà a vespro; nel qual caso l'ora dei Vespri sia regolata in modo tale che i fratelli mentre mangiano non abbiano bisogno della lucerna, ma si svolga tutto quando è ancora giorno. Siamo nei giorni che precedono la morte in croce di Gesù e la trama contro di Lui va intessendosi. Un anziano che abitava in Egitto diceva sempre: «Non c'è strada più breve che quella dell'umiltà». Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Mod. Is 45, 1. Per amore di Giacobbe, mio servo, e d’Israele, mio eletto, io ti ho chiamato per nome, ti ho dato un titolo, sebbene tu non mi conosca. Sappiamo bene, fratelli amati da Dio, che siete stati scelti da lui. Un primo punto assolutamente inviolabile è il primato dell'uomo al di sopra di ogni altro valore temporale. Egli giudica i popoli con rettitudine. Un primato che non misconosce i diritti e le leggi dello Stato civile, anzi li accetta, li stima ed esorta i fedeli a rispettarli, purché non inficino altri valori essenziali della morale cristiana. Il Diario di Kronos di Domenica 18 Ottobre 2020. salgi56. La Parola del giorno - Domenica 18 ottobre 2020 - Punto Famiglia - Vangelo del giorno - Letture del giorno Questo sito fa uso di cookies. Rendiamo sempre grazie a Dio per tutti voi, ricordandovi nelle nostre preghiere e tenendo continuamente presenti l’operosità della vostra fede, la fatica della vostra carità e la fermezza della vostra speranza nel Signore nostro Gesù Cristo, davanti a Dio e Padre nostro. Gesù con la sua risposta non pone sullo stesso livello lo Stato e Dio, circoscrivendo l’ambito del potere politico: è legittimo e serve a ordinare la vita delle persone. terribile sopra tutti gli dèi. Non perché abbiano chiarito e risolto tra loro, ma solo perché c’è qualcun altro contro cui prendersela. O basti pensare al forte regime comunista della Cina, regime totalizzante, che da anni si è proposto come unico “credo” sia civile che religioso, arrivando a ledere il diritto di libertà religiosa (e quindi anche al cristianesimo di diffondersi). Allora disse loro: «Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio». Is 44,5), e tuttavia vive nella polis, nella città, riconoscendo l’autorità politica e obbedendo a essa in ciò che non contraddice la volontà e la signoria di Dio. I cristiani del I secolo furono perseguitati dagli imperatori, ma non perché fossero contro la struttura del governo o contro l’impero. Il più grande comandamento. 4-6; Sal.95; 1 Ts 1, 1-5; Mt 22, 15-21. Mostratemi la moneta del tributo». https://liturgia.silvestrini.org/p/commento/2020-10-18.html, https://liturgia.silvestrini.org/commento/2020-10-18.html. Egli domandò loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gesù alza il livello della risposta: «rendete a Cesare quel che è di Cesare», dunque la sua moneta, «e a Dio quel che è di Dio», ossia voi stessi, il vostro cuore, la vostra adorazione. Cercate il Signore e la sua potenza, cercate sempre il suo volto. E se portasse avanti leggi contrarie alla vita, al bene e alla verità della persona umana, i cristiani sono chiamati all’obiezione di coscienza, a dire il loro no. R. Prostratevi al Signore nel suo atrio santo. R. Date al Signore, o famiglie dei popoli, Parola di Dio. Restituire a Dio ciò che è di Dio significa rendergli un’umanità che non porta solo la sua immagine indelebile ma che si è fatta a lui rassomigliante: questo restituirgli l’umanità rassomigliante è il cammino dell’umanizzazione!» (E. Bianchi). Quando il Signore Gesù, rispondendo alle solite insidie dei farisei, afferma solennemente: "Rendete a Cèsare quello che è di Cèsare e a Dio quello che è di Dio", vuole dire essenzialmente e innanzitutto che l'uomo è di Dio, gli appartiene perché è sua creatura. date al Signore la gloria del suo nome. Il commento alle letture di domenica 18 Ottobre 2020 a cura dei Missionari della Via. Ed essi gli presentarono un denaro. Grazie Farisei ed erodiani, “nemici” tra loro, si alleano (nel male) contro di Lui, loro nemico comune. R. Grande è il Signore e degno di ogni lode, Cantate al Signore un canto nuovo, Quanto si è scritto e discusso circa i rapporti tra Stato e Chiesa, tra potere politico e valori religiosi! tenendo salda la parola di vita. Il nostro Vangelo, infatti, non si diffuse fra voi soltanto per mezzo della parola, ma anche con la potenza dello Spirito Santo e con profonda convinzione. Se hai gradito questo articolo, clicca "mi piace" per seguirci su Facebook .fb_iframe_widget span{width:460px !important;} .fb_iframe_widget iframe {margin: 0 !important;} .fb_edge_comment_widget { display: none !important; }, Informativa privacy | Risplendete come astri nel mondo, Santo, santo, santo il Signore Dio, l'Onnipotente. No Copyright 2020 | Privacy Policy Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google. Di conseguenza è sempre auspicabile che tra Chiesa e Stato, tra religione e politica, si instauri sempre la migliore forma di collaborazione. 15 Ottobre 2020. Signore, aiutaci ad essere buoni cristiani e onesti cittadini. E' la versione ampliata del classico foglietto e viene pubblicato come strumento di riflessione per la comunità. È una vecchia strategia, tanto cara a molti: ad esempio quante volte facciamo complimenti e moine solo perché chi abbiamo davanti ci dica quel che ci interessa; o quante volte prima di sparlare alle spalle iniziamo così i nostri discorsi: “quella persona è splendida, PERÒ…”. San Francesco di Sales diceva che prima tiriamo la corda dell’arco verso di noi per poi scoccare con più forza la freccia. Gioisca il cuore di chi cerca il Signore. Quindi i valori dell'uomo quelli temporali e materiali, quelli spirituali ed eterni non sono mai completamente scindibili tra loro, si completano invece e si ìntegrano vicendevolmente. Letture e Vangelo della domenica 18 ottobre 2020. La moneta porta impressa l’effigie di Cesare, ma l’uomo porta impressa l’immagine di Dio (cf. date al Signore gloria e potenza, R. Paolo e Silvano e Timòteo alla Chiesa dei Tessalonicési che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: a voi, grazia e pace. Grande è il Signore e degno di ogni lode. Ancora oggi in molti paesi viene quasi imposto il culto all’imperatore, venerato come una divinità: basti pensare alla Corea del Nord. È quanto afferma la Chiesa nella sua dottrina sociale. Le letture del giorno. San Luca, Evangelista; Una gerarchia inviolabile. E tutti siamo chiamati a farne parte. È stato il messaggio su cui ha imperniato i suoi messaggi il Santo Papa Giovanni Paolo II. Parola di Dio. Tutti gli dèi dei popoli sono un nulla, Radio, ITunes e Google Play giornali online o network che vogliano condividere il programma sono pregati di segnalare il loro link o area del sito dove viene pubblicato alla mail newpressbg@gmail.com. Le polemiche e le incomprensioni non si sono esaurite, nonostante i numerosi trattati, i Concili e i vari concordati. Il commento alle letture di domenica 18 Ottobre 2020 a cura dei Missionari della Via. Alleluia, alleluia, alleluia! Foglietto per la Domenica - XXX per annum A - 25 ottobre 2020 scarica. Erano dunque perseguitati perché non sacrificavano all’imperatore, perché non davano a Cesare quel che è di Dio. Dal 14 settembre sino all'inizio della Quaresima il pasto sarà sempre a nona. R. Grande è il Signore e degno di ogni lode. Così pure in ogni stagione, l'ora della cena o dell'unica refezione sia regolata in modo che tutto si faccia con la luce del giorno. 6,880 329 4. 4-6; Sal.95; 1 Ts 1, 1-5; Mt 22, 15-21. Alleluia, alleluia, alleluia. XXX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A. Colore liturgico: verde.

Scuole Paritarie Benevento, L'uomo Di Monaco Karaoke, Ic Galilei Alessandria, Ln 160 2019 Imu, Liceo Linguistico Regina Margherita, Artrosi Piede Esercizi, Tommaso Ii Di Savoia, Manfredi Della Gherardesca Figli,