mantegna camera degli sposi

( Chiudi sessione /  Sono: Attorno alle losanghe, nel registro più esterno, sono collocati (in senso orario) dodici pennacchi corrispondenti a ciascuna lunetta sulle pareti. Partito ligiamente per Milano rinunciando ai festeggiamenti, Ludovico avrebbe così incontrato a Bozzolo il figlio Francesco, che percorreva la strada in senso opposto (scena dell'Incontro), tornando da Milano dove si era recato per ringraziare lo Sforza per il ruolo che aveva giocato nelle trattative per la sua nomina a cardinale. Numerosissimi sono i ritratti, estremamente curati nella fisionomia e, talvolta, nella psicologia. The architect who carried out the extensive restoration of the hall was the Florentine Luca Fancelli, who was commissioned to transform the military aspect of the castle of San Giorgio (a solid fortress strategically positioned on the river Mincio, built by Bartolino da Novara and completed in 1406) into a sumptuous dwelling for Ludovico Gonzaga. For Isabella d'Este, the wife of Francesco Gonzaga, Mantegna painted the Madonna della Vittoria (1495-6) and the Parnassus (both Paris, Louvre). Randolph Starn and Loren Patridge: Arts of Power: Three Halls of State in Italy, 1300-1600 (Berkeley: University of California Press, 1992), p. 84. Again a mastery of perspective is displayed, but also, in the representations of the Gonzaga family and court, Mantegna's skill as a portraitist. He was buried in Mantua cathedral. Ludovico is shown surrounded by members of his family and to the right stand retainers wearing the Gonzaga colours. Dietro di lui sta poi in piedi il terzogenito Gianfrancesco, che tiene le mani sulle spalle di un bambino, forse il protonotario Ludovichino. The figures stand before and behind the painted piers, which are crowned by real stone corbels from which the ceiling vaults spring. Libri. Sono state varie le ipotesi circa il pretesto che le ha originate e che forse ne costituisce il soggetto. Durante l'occupazione imperiale del 1630 subì numerosi danni, per poi essere praticamente abbandonata alle intemperie fino al 1875 circa. Over the fireplace on the north wall is the so-called Court Scene. Such convincing illusionism was not accomplished again until Raphael in the Vatican and Correggio at Parma before reaching its consummation in the stunning illusionism of l7th century Baroque ceilings in Rome. However, Francesco Sforza, the new duke of Milan, enticed him with the promise of Lonato, Peschiera and Asola, formerly Mantuan territories but then part of Venice. L'uomo col cappello nero è Vittorino da Feltre, precettore del marchese e dei suoi figli. [20], L'ultimo personaggio rappresentato sulla destra, in abito blu, potrebbe essere Caterina Gonzaga, figlia naturale del marchese Ludovico, cieca da un occhio, andata in sposa nel 1451 al condottiero Francesco Secco. [2], Di recente, uno studio di Giovanni Pasetti e Gianna Pinotti ha creduto di identificare nelle figure di cortigiani dipinte sulla parete nord gran parte della famiglia Sforza, tra cui un giovane Ludovico il Moro. [5] In ogni caso il riferimento era dovuto alla presenza in posizione predominante di Ludovico raffigurato accanto alla moglie, non tanto perché si trattasse di una camera nuziale. La tecnica usata, che prevedeva in alcuni episodi parti a secco più o meno ampie, non facilitava la conservazione e si hanno notizie vaghe di restauri prima del XIX secolo. A Mantova, realizza la decorazione della Camera degli sposi, la camera da letto di Ludovico II, un locale cubico nel torrione Nord di Castel San Giorgio, parte dell’immenso complesso del palazzo marchionale (dei marchesi) gonzaghesco. Giorgio Vasari | Le vite de' più eccellenti architetti, pittori, et scultori italiani, da Cimabue insino a' tempi nostri | Andrea Mantegna Si noti l’estrema ricchezza di particolari con la quale l’artista ha saputo caratterizzare ogni personaggio, dal segretario con il berretto in mano, ai figli e alle figlie che attorniano i signori di Mantova, la nana al fianco della marchesa, il cane accucciato sotto il tronetto di Ludovico, i preziosi tappeti orientali sono altrettanti simboli di una tipica corte rinascimentale amante del lusso, dei divertimenti e di tutto ciò che poteva apparire insolito e stravagante. Source: The Grove Dictionary of Art, Holiday homes in the Tuscan Maremma | Podere Santa Pia. Nell'oculo, scorciati secondo la prospettiva da "sott'in su", si vede una balaustra dalla quale si sporgono una dama di corte, accompagnata dalla serva di colore, un gruppo di domestiche, una dozzina di putti, un pavone (riferimento agli animali esotici presenti a corte, piuttosto che simbolo cristologico) e un vaso, sullo sfondo di un cielo azzurro. [1] From 1460 Mantegna was court painter to the Gonzaga rulers of Mantua, his most important work here being the decoration of the Camera degli Sposi (the Bridal Chamber, completed 1474) of the Palazzo Ducale. In their first report home, the Milanese envoys recount how they were received by Ludovico and how they were showed the Camera Picta, which was still unfinished at the time. La volta è affrescata suggerendo una forma sferoidale e presenta centralmente un oculo, da cui si sporgono personaggi e animali stagliati sul cielo azzurro. Si tratta di un tondo aperto illusionisticamente verso il cielo, che doveva ricordare il celebre oculo del Pantheon, il monumento antico per eccellenza celebrato dagli umanisti. Gli ultimi "entrano" nella scena discostando la tenda, dietro la quale si intravede un cortile assolato con muratori all'opera.[12]. Gli è di fronte il figlio Francesco cardinale. / PRINCIPI OPTIMO AC / FIDE INVICTISSIMO / ET ILL. BARBARAE EJUS / CONIUGI MVLIERVM GLOR. [6][7] Sono in corso interventi tecnici (2014) per mettere in sicurezza da eventuali sismi la Camera Picta. Winged putti, drastically foreshortened, play among the openings in the balustrade while women courtiers and domestics look into the room with a mixture of curiosity and amusement. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. [2] A destra si trova anche una grotta dove alcuni cavatori sono al lavoro nello scolpire blocchi e colonne. While talking about these figures, he had both his daughters come, namely the younger, Madonna Paola, and the elder, Madonna Barbara, who seemed to us a pretty and gentlev lady, with a good air and good manners. Camera degli Sposi Nuove attribuzioni per i personaggi dipinti. Camera degli Sposi Capolavoro assoluto del rinascimento padano è la decorazione pittorica … Created with sharp foreshortenings, the oculus is ringed with figures looking down on the room below; a potted plant is precariously perched on its wooden support, seemingly ready to fall at any moment. Art in Tuscany | Italian Renaissance painting Dopo la morte di Ludovico, la stanza e il suo ciclo subirono una serie di traversie, che spesso ne degradarono, oltre che la conservazione fisica, anche il ruolo nella storia dell'arte. Nell'ultimo restauro è stata riscoperta nello scomparto sinistro una carovana dei Magi, stesa a secco e già coperta di sudiciume, forse aggiunta per indicare la stagione invernale dell'Incontro, nonostante la rigogliosa vegetazione, che però comprende anche alcuni aranci, che fioriscono a fine anno. Ma molti hanno sollevato il dubbio che una vendetta così ermetica potesse essere rappresentata in un'opera tanto rilevante ed alcuni dubitano anche se l'episodio della lettera e della partenza del marchese per Milano fosse così significativo da dover essere immortalato. Il ragazzo al centro infine è l'ultimo figlio maschio del marchese, il protonotario Ludovico, che tiene per mano il fratello cardinale e il nipote, futuro cardinale, rappresentando il ramo della famiglia destinato al cursus ecclesiastico. [4] In effetti il Gonzaga ha utilizzato la camera per redigere e custodire i suoi documenti commerciali e per ricevere, quasi uno studio di rappresentanza. The oculus represents a tour de force of di sotto in sù illusionism. One the most remarkable portions of the decoration of the Camera degli Sposi is the fictive oculus, or opening to the sky, located on the room's low ceiling. Nell'Incontro sono rappresentati il marchese Ludovico, stavolta in vesti ufficiali, affiancato forse da Ugolotto Gonzaga, figlio del fratello defunto Carlo[21]. Fancelli, who worked for the Gonzagas from 1450 to 1484, had already worked amicably with Mantegna on the castle chapel, often being dominated by the painter’s personality. La Camera degli Sposi, chiamata nelle cronache antiche Camera picta ("camera dipinta"), è una stanza collocata nel torrione nord-est del Castello di San Giorgio di Mantova. Nei punti di incontro si trovano medaglioni dorati. Federico è a colloquio con due personaggi, uno di fronte e l'altro in secondo piano, indicati da alcuni come Cristiano I di Danimarca (di fronte; cognato di Ludovico II, poiché marito di Dorotea di Brandeburgo, sorella di Barbara)[22] e Federico III d'Asburgo, figure che ben rappresentano il vanto della famiglia per la parentela regale. In questo dipinto torna il tema dell’Antico caro a Mantenga. In 1450 he received permission to lead an army for King Alfonso of Naples in Lombardy, with the intent of gaining some possessions for himself. La grande novità della decorazione è rappresentata dallo sfondamento illusionistico di due pareti contigue e della volta, attuato tramite l’impiego della prospettiva, in modo da dare l’impressione di trovarsi nello spazio aperto di un loggiato. The scorci (foreshortenings) were the perspectives, with a marked referral by Vasari to those from the bottom to the top. Il terremoto dell'Emilia del 2012 ha riaperto una vecchia microfenditura che corre verticale e poi obliqua nella scena della Corte ed ha staccato una porzione di intonaco dipinto. Il settore centrale mostra il marchese Ludovico Gonzaga seduto su un trono a sinistra in veste "de nocte", in risalto particolare grazie alla posizione leggermente defilata. Vi si legge: "ILL. LODOVICO II M.M. La sala aveva originariamente una duplice funzione: quella di sala delle udienze (dove il marchese trattava affari pubblici) e quella di camera da letto di rappresentanza, dove Ludovico si riuniva coi familiari. An inscription, simulating graffiti, on the embrasure of the north window, 1465.d.16.iunii, indicates the date of the official commencement of the decoration. Tra le altre scene nella parete Ovest della Camera degli sposi è raffigurato l’incontro del marchese con il figlio cardinale. Il primo settore è occupato da una finestra che dà sul Mincio: qui Mantegna si limitò a disegnare una tenda chiusa. In doing so, he was evoking the theory discussed by Alberti in his De Pictura (1435), according to which the painting is a window on reality. i. e. magnificent. Autore: Andrea Mantenga Titolo: Camera degli Sposi Datazione: 1465 – 1474 Collocazione: Mantova, Castel San Giorgio Tecnica: Affresco e tempera A Mantova, realizza la decorazione della Camera degli sposi, la camera da letto di Ludovico II, un locale cubico nel torrione Nord di Castel San Giorgio, parte dell’immenso complesso del palazzo marchionale (dei marchesi) gonzaghesco. [2] Alcuni hanno interpretato la missiva come l'urgente convocazione di Ludovico quale comandante della truppe milanesi, da parte della duchessa di Milano Bianca Maria Visconti, a causa dell'aggravarsi delle condizioni del marito Francesco Sforza: spedita da Milano il 30 dicembre 1461 era giunta a Mantova il 1º gennaio 1462, proprio la data destinata ai festeggiamenti del neocardinale. Oltre alla firma "pubblica" dell'artista, che si dichiara "padovano", vi si legge la data 1474, generalmente indicata come quella della fine dei lavori, e parole di adulazione verso Ludovico Gonzaga ("illustrissimo... principe ottimo e di fede ineguagliata") e a sua moglie Barbara ("incomparabile gloria delle donne"). This fresco shows Ludovico in official robes in an ideal meeting with his son cardinal Francesco Gonzaga, the Holy Roman Emperor Frederick III and Christian I of Denmark. He succeeded to the marquisate of Mantua in 1444. Andrea Mantegna, Camera degli Sposi, Palazzo Ducale, Camera degli Sposi (Bridal Chamber), Mantua. Mantegna's frescos in Palazzo Ducale in Mantua, Ludovico Gonzaga greeting cardinal Francesco Gonzaga, The famous false opening of the sky on the ceiling, a prototype of a. Val d'Orcia" tra Montalcino Pienza e San Quirico d’Orcia. Again a mastery of perspective is displayed, but also, in the representations of the Gonzaga family and court, Mantegna's skill as a portraitist. [12], Motivo di raccordo tra le scene sulle pareti è il finto zoccolo marmoreo che gira tutt'intorno nella fascia inferiore, sul quale poggiano i pilastri che suddividono le scene in tre aperture. [4], Il registro superiore delle pareti è occupato da dodici lunette, decorate da festoni e imprese dei Gonzaga. Rodolfo Signorini, "Opvs hoc Tenve: la 'archetipata' Camera Dipinta detta 'degli Sposi' di Andrea Mantegna: lettura storica iconografica iconologica della 'più bella camera del mondo', Mantova, 1985. In the Camera degli Sposi it is possible to see the use of mathematical - geometric knowledge with regard to perspective which Mantegna exploited with ease but without the “dry manner” of which Vasari speaks – the exploit of the oculus apart – there remains the more “popular” sign of the Chamber, perhaps a little ignored by the critics.

Testo Jovanotti Un Raggio Di Sole, 8 Ottobre Giornata Nazionale, Programma Per Suonare Il Pianoforte, San Giovanni Simbologia, Palazzo Pitti Interno, San Martino Di Tours Pavia, Santa Monica Clima,