squadra antimafia 2 la morte di ivan

Alfiere ricorda che quel giorno fu lui a fare l'interrogatorio a Fiamma. Gli uomini di Rosy non hanno trovato il PC e così lei diventa furiosa. Interrogando Calabrò si scopre che dietro al traffico di droga degli Abate si nasconde Gaetano Lipari, un importante narcotrafficante colombiano di origine italiana. Rosy viene recuperata dai suoi uomini con un motoscafo. Luca e Sandro trovano Iacuzzi, lo interrogano ma l'uomo sembra deciso a non rivelare nulla: ciononostante Luca scopre la zona del rifugio grazie ad un messaggio lasciato nella segreteria telefonica dello spacciatore. La Duomo viene affiancata da altri tre poliziotti specializzati nel narcotraffico delle famiglie mafiose pugliesi, calabresi e campane. Fiamma vuole dare la caccia a Pinna ma la Mares dice che deve aspettare. Viene riconosciuto Calabrò, uno degli attentatori di Rosy. Simona Cavallari, che interpreta Claudia Mares è una morta che cammina: il killer Il Catanese (degnamente interpretato da Fabrizio Corona) ha ammazzato Alfiere (Nini Bruschetta) che ha fatto da scudo a Simona Cavallari, o meglio Claudia Mares, il capo della Squadra Duomo, peraltro salvata alcuni istanti prima da un attentato proprio da Alfiere e da Ivan Di Meo. Lì Alfiere e Claudia nominano un certo Stefano Licciardello del clan Albano il quale scarica la cocaina appena arrivata e quindi sa dove si trova Di Meo. De Silva scopre che Di Meo ha come obiettivo Lipari. All'arrivo di Ivan, De Silva ritrova la gomma della sua auto bucata mentre Claudia si mette all'inseguimento di Ivan fino a raggiungerlo. In spiaggia viene poi anche arrestato Di Meo, reo di essersi infiltrato senza un permesso ufficiale della questura. La Mares dichiara che l'operazione che ha portato all'arresto del boss è chiamata "Operazione Alfiere" per rendere omaggio al collega caduto in servizio per proteggerla. Alfiere scopre che Fiamma è figlia di un giornalista ucciso dai gangster quando lei aveva sette anni. claudio gioè. Rosy manda uno de suoi uomini a recuperare il PC. Nel frattempo Rosy ingaggia il "Catanese" per eliminare Claudia una volta per tutte, ma il tentativo di omicidio fallisce e il "Catanese" viene arrestato dagli uomini della Duomo. Filippo De Silva agente dei Servizi Segreti fa piazzare una cimice a casa della Mares. Appresa la notizia torna indietro dalla Mares con due suoi colleghi. This Squadra antimafia – Palermo oggi screencap might contain portrait, headshot, gros plan, and closeup. Ivan continua a non voler rivelare dove ha nascosto il PC. Così Nardo e Iacuzzi fuggono per le fogne mentre Carmine però esce con un mitra in mano e viene così ucciso dai poliziotti sotto gli occhi di Rosy e Claudia. Sandro e Luca lo pedinano e vedono che si reca a casa di Nunzia, donna delle pulizie della Mares e ex amica del "Catanese". Dalla quinta stagione le vicende si spostano a Catania. I fan di Squadra Antimafia 2 hanno vissuto enormi emozioni guardando la puntata di ieri, mercoledì 12 maggio (quarta puntata di Squadra Antimafia 2). Claudia capisce così che il vero Lipari era Montero. Pescecane incolpa il "Catanese" di non aver ucciso la Mares e così non verrà ricompensato: allora punta la pistola contro Pescecane e scappa. Sandro, Luca e Fiamma si recano in Calabria dove riescono ad arrestarlo. Riluttante, lei alla fine, clandestinamente, lo ospita ferito a casa sua e cerca una conferma alle sue parole. Ai gangster si accompagna anche un misterioso personaggio che sembra essere Ivan Di Meo che tutti credevano morto. Claudia Mares viene riconfermata a capo della squadra antimafia di Palermo, con tre nuovi agenti al suo fianco. Domani è domenica, tagliamo la testa a Menica, Menica non c'è, tagliamo la testa al Re, il Re è malato, tagliamo la testa al soldato, il soldato è babbeo, tagliamo la testa a Ivan Di Meo. Manuele entra nella casa e in un litigio con De Silva, fa cadere la macchina fotografica dalla finestra. This title may not be available to watch from your location. Rosy viene ricercata dalle famiglie Manzella e Zagaria perché deve restituirgli i soldi. Intanto due gangster in moto cercano di sparare a Rosy che è in auto con Ivan, che frena facendo cadere i due. Ordina così a Pescecane di mettere una bomba sotto la Fiat della poliziotta. Nardo dice a Carmine di restare lì e di arrendersi. Nardo decide con Di Meo, Iacuzzi e Pescecane che è arrivata l'ora di sbarazzarsi della Mares. Nel frattempo il pregiudicato arriva al villaggio turistico, da dove sta scappando Ivan, dopo aver infilzato il sicario di Platania che era di guardia e lo voleva uccidere. Claudia finally discovers the mole inside her team. Intanto Claudia e Sandro perquisiscono l'abitazione di De Silva e trovano il fascicolo dell'attività da infiltrato di Di Meo che viene così scarcerato. I due fuggitivi sono costretti a rifugiarsi in un capannone. Gli Orologi del Diavolo/ Beppe Fiorello maestoso ed una frase apre alla 2^ stagione.. GLI OROLOGI DEL DIAVOLO/ Anticipazioni ultima puntata, diretta: Jacopo salva Marco, GLI OROLOGI DEL DIAVOLO 2, CI SARA'?/ Anticipazioni: gli ascolti aprono spiraglio, Gianfranco Franciosi, Storia vera Gli Orologi del Diavolo/ Ex: "non passi per eroe", GLI OROLOGI DEL DIAVOLO/ Anticipazioni e diretta: l'ultima missione di Marco, "Adua Del Vesco ha baciato un'attrice famosa? Simona Cavallari è il vice questore Claudia Mares, una donna molto determinata chiamata a capo della "Duomo", la squadra che arrestò Provenzano. Sandro e Luca li inseguono ma non riescono a raggiungerli perché Lipari spara a una ruota della loro vettura. Aneta dovrà guidare l'auto all'aeroporto e i gangster, pensando che nell'auto ci sia Rosy la fanno esplodere su segnale di Platania. Go to amazon.com to see the video catalog in United States. Directed by Pier Belloni. Per loro ci sarà il lieto fine? De Silva si incontra con Rosy per farle sentire la registrazione della conversazione che ha sul computer, dimostrando così che Ivan è un infiltrato, ma Luca e Fiamma riescono a penetrare il firewall nel suo pc e a cancellare tutto. Le due donne sono unite da un passato tragico che le ha fatte incontrare, divise dall’amore per il poliziotto Ivan Di Meo. Ivan in carcere è preso di mira da tutti i detenuti che in coro gli cantano anche una canzone: Domani è domenica, tagliamo la testa a Menica, Menica non c'è, tagliamo la testa al Re, il Re è malato, tagliamo la testa al soldato, il soldato è babbeo, tagliamo la testa a Ivan Di Meo. Scoprono il numero della stanza di Lipari e che l'incontro avverrà nel teatro della nave e così vi piazzano delle cimici. La protagonista di Squadra antimafia torna in tv da mercoledì 2 agosto con un riassunto della sua vita. ivan di meo. L'esito dello scontro a fuoco è di un solo morto, ucciso dai colpi della pistola di Pietrangeli. URL consultato il 14 agosto 2015. Esce così dalla macchina e uccide uno dei due. Improbabile se si cerca un finale open per il lancio della terza serie. Claudia e la sua squadra temono una ritorsione contro l'imprenditore Licastro, ma sono gli Abate a subire un duro colpo. ... da Alfiere e da Ivan Di Meo. In seguito si incontra con Platania, Cifalà e Rosy: insieme decidono di recuperare il PC di Lipari, ora in mano a Ivan, per prendere i soldi dai conti correnti di Lipari. La Duomo scopre che il pregiudicato dell'auto sta comprando cibo per i rapitori e così lo pedinano. ivan di meo. Squadra Antimafia streaming. Torna in scena anche Alfiere che ora si occupa dell'archivio ma che attualmente aiuta anche la Mares. Fiamma non si fida della Mares e la pedina insieme a Sandro. Claudia indaga sull'avvocato Cifalà, uomo di fiducia della famiglia Abate. Ivan spara alla Torrisi e poi si disfa del cadavere in una impastatrice: in realtà non sono proiettili quelli che hanno colpito la Torrisi che poi viene caricata in macchina ospitata da Alfiere. Lei decide così che la cocaina debba essere spartita tra i clan della Mafia, Camorra, Ndrangheta e Sacra Corona Unita: solo così smetteranno di farsi la guerra e il traffico di cocaina potrà aumentare. Sandro Pietrangeli, detto “Pietra”, un ex agente sotto copertura dai metodi rudi e diretti; il milanese Luca, fino a quel momento adibito a lavori d'ufficio, trapiantato nella difficile realtà siciliana; la giovane Fiamma, figlia di un giornalista assassinato da due giovani gangster tanti anni prima, per inclinazione e indole sempre dalla parte dei più deboli, esperta di informatica e di sorveglianza elettronica. In seguito arriva a soccorrerla il suo collega Luca. Squadra antimafia – Palermo oggi è una serie televisiva italiana ideata da Pietro Valsecchi e targata Taodue. Nardo è ferito e non ce la fa a camminare, suggerisce così a Ivan di scappare e salvarsi almeno lui; quest'ultimo viene inseguito da Claudia, che ovviamente lo lascia andare. Intanto alla Duomo, Luca scopre che gli affari di Rosy non sono buoni e che ottiene il denaro necessario prestando soldi con strozzinaggio. Rosy scopre che Manuele è morto e che Nardo ha deciso la morte di Claudia. Per la sua sicurezza personale, Claudia cerca di convincerla a tornare negli Stati Uniti ma Rosy rifiuta: vuole rimanere nella sua Palermo. Ma siamo alla resa dei conti finale. Infine Rosy e Ivan ballano insieme e si baciano sotto gli occhi di Claudia e Alfiere, appostati fuori in un furgone. Rosy incontra in carcere Nardo che la avverte di stare attenta a come si muove. Ivan intanto è riuscito a liberarsi e a scappare dalla prigione. Qualcuno addirittura parla di matrimonio tra il poliziotto infiltrato e la donna d donore. I rapitori abbandonano e incendiano il furgone per poi proseguire su un'altra vettura. Ivan in carcere è preso di mira da tutti i detenuti che in coro gli cantano anche una canzone: Intanto Nardo manda Iacuzzi e Pescecane (Daniele Pinna) a uccidere due uomini del boss calabrese Cannizzaro. Non è la prima volta che Simona Cavallari affronta una fiction di mafia. Intanto Lipari sta parlando di lavoro e di spartizione di cocaina. L'interrogatorio svela che ci potrebbe essere una faida tra calabresi e siciliani per il controllo della cocaina. Manuele informa così la Mares dell'incontro e riferisce anche che Rosy andrà a cena con De Silva. Lei però scopre lo stesso il nascondiglio grazie alla localizzazione della chiamata fatta da lui per avvertirla della bomba. L'intera Squadra e' sotto inchiesta, Ivan viene incaricato di portare avanti le indagini. Entra in scena Ivo Principe, detto "Catanese" (Fabrizio Corona), ex pugile, sicario e riscossore del pizzo appena uscito dal carcere per buona condotta. I nostri decidono di non bruciare l'unica traccia percorribile per mettere le mani sul nuovo capo dei capi. De Silva chiede a Manuele di chiamarlo ogni volta che Rosy si incontrerà con Ivan. claudio gioè. © RIPRODUZIONE RISERVATA. Claudia informa De Silva che lei è in possesso del PC e che è disposta a fare uno scambio: Ivan in cambio del PC. Fiamma vede tutto e decide così di pedinare le due, avvertendo Luca e Sandro. Claudia e Sandro intuiscono che il PC sia lì, vi si dirigono e lo recuperano da un armadietto. claudio gioè. Nella quinta stagione si racconteranno i tentativi dei boss di mettere le mani su una gigantesca speculazione edilizia. Con Alfiere, nel frattempo tornato a fidarsi di Di Meo stesso, decide di far portare via la macchina con un carroattrezzi. La Mares si arrabbia molto con Fiamma che però dice di aver trovato dei medicinali per il mal di mare a casa dei colombiani: l'incontro si terrà quindi alle 21 su una nave diretta a Tunisi. Directed by Beniamino Catena, Giacomo Martelli, Kristoph Tassin. 11. La nuova serie ricomincia dalle vicende appena concluse della serie precedente. Intanto De Silva va a prendere i colombiani all'aeroporto. De Silva, non riconosciuto dai due poliziotti, ospita Lipari in una villa al mare. Ivan e Sandro inseguono e arrestano Lipari. Claudia fa piazzare da Manuele una cimice nell'ufficio di Rosy. Nel concitato faccia a faccia, lei gli spara. This title may not be available to watch from your location. Rosy se ne va e intima a De Silva di non avvicinarsi più né a lei né tantomeno a Ivan. Calcaterra è ancora tormentato dalla figura misteriosa che gli ha salvato la vita. Claudia, sentendo il litigio dei tre, interviene e così Fiamma racconta di averla pedinata. Una famiglia mafiosa rivale degli Abate fa irruzione nel nuovo covo di Rosy e uccide alcuni uomini di Totò Platania, finché non interviene quest'ultimo e crivella tutto il gruppo con l'aiuto di un complice. In carcere Iacuzzi tenta di uccidere Di Meo ma intervengono le guardie. Ora De Silva deve recuperare il PC di Lipari all'ufficio reperti della Questura. Platania, fidato di Rosy, fa il doppio gioco e incontra così Manzella per discutere dell'attentato da fare a Rosy. Fiamma, grazie a una foto scattata da Luca, capisce che la donna è Nunzia e così i due poliziotti entrano in casa della donna ma la trovano morta: il killer l'ha uccisa e ha preso le chiavi di casa della Mares. Nella seconda stagione al fianco di Claudia Mares, confermata nel suo incarico di commissario capo della squadra Antimafia di Palermo, troviamo tre nuovi elementi. Rosy Abate è ora rinchiusa in un ospedale psichiatrico dopo la morte del figlio. Da un esame balistico risulta che il killer di Lauria e' Saro Cangemi. Interviene così la Duomo che fa irruzione nella villa: De Silva viene arrestato e Lipari viene ucciso dalla Mares in un inseguimento. ivan di meo. Ivan, a terra, ferito, rivela a Claudia di essere in realtà un infiltrato che tramite l'inconsapevole Nardo cerca di catturare il ben più pericoloso trafficante Lipari. Trova la porta aperta e avverte la Mares, che stava per farsi la doccia. In questura Montero viene rilasciato e messo sotto protezione perché riconosce Lipari che continua a difendersi dicendo che si chiama Antonio Colonna. Unica testimone è Michela Torrisi, figlia dell'imprenditore ucciso. Tutti insieme si mettono a studiare la pianta dell'albergo di Cefalù dove si dovrebbe tenere l'incontro secondo Ivan, il quale in seguito però chiama Claudia per dirle che Lipari ha cambiato il luogo dell'incontro perché non si fidava: viene a sapere però che l'incontro si terrà alle nove di sera. Platania avvisa Rosy, che il giorno dopo, alla partenza, si veste uguale alla sua cameriera Aneta alla quale fa indossare il proprio ciondolo. Nardo e Rosy tornano così a fidarsi di Di Meo. Emergerà il nome di una sorta di organizzazione non ufficiale ma pericolosissima chiamata "Crisalide". Fiamma si troverà faccia a faccia con Pinna. Alla cena Rosy dichiara fedeltà a Ivan avvertendo De Silva di non insistere oltre. Rosy e Ivan vanno all'incontro con Cannizzaro e decidono di aspettare tutti insieme Lipari.

Cosa Si Celebra Il 9 Aprile, Ultime Notizie Zagarise, Street Football - La Compagnia Dei Celestini Personaggi, Abbazia Di Viboldone Immagini, Cascate Della Tiglia, Frasi Di Raniero E Fosca, Preghiera A Santa Diana,