vittorio amedeo ii re di sardegna

- Figlia (Torino 1685 - Versailles 1712) di Vittorio Amedeo II. A month later, Victor Amadeus announced his wish to abdicate the throne and did so in a ceremony at the Castle of Rivoli on the day of his marriage. Poco dopo, la pace generale si concludeva a Rijswijk (1697). Bibl. La personalità di V. A. cominciò a imporsi nel 1683, in una serie d'atteggiamenti più risoluti verso la madre e i suoi favoriti. Vittòrio Amedèo II duca di Savoia, re di Sicilia, re di Sardegna. The couple were married in a private ceremony on 12 August 1730 in the Royal Chapel in Turin having obtained permission from Pope Clement XII. Inoltre: Lettere di V. A. II di Savoia re di Sicilia a Gaspare Maria conte di Morozzo della Rocca, suo ambasciatore a Madrid (1713-17), in Miscell. Particolarmente acuto si era fatto intanto il problema dei rapporti con la S. Sede; fermo sostenitore del diritto dello Stato di fronte alla Chiesa, V. A. lottò per le proprie leggi sui Valdesi, incurante del decreto papale di condanna, combatté le pretese pontificie sulla Sicilia, impose tributi al clero/">clero, svuotò di ogni significato il tribunale dell'Inquisizione e giunse a espellere da Torino l'internunzio. La riforma amministrativa, che culminò nel 1717 con l'organizzazione del Consiglio di stato, fu ispirata a rigidi criterî di unità e di economia nei servizî, di regolarità e di ordine nelle funzioni. Ma già alcuni anni prima (1680) era riuscito a liberarsi da un progetto di matrimonio con l'infanta di Portogallo; e infine - nel 1684 - eliminata la reggenza, comunicò ai sudditi, con un proclama emanato da Rivoli (14 marzo), la propria decisione d'assumere in toto il governo dello stato. Si noti che solo pochi anni prima, nel 1679, la sorella maggiore della sposa, Luisa (1662-1689), aveva sposato il re di Spagna Carlo II. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'11 ott 2020 alle 21:58. Carlo Emanuèle III di Savoia re di Sardegna Carlo Emanuèle III di Savoia re di Sardegna. Vittorio Amedeo II seppe destreggiarsi con abilità nelle complesse vicende politiche dell'epoca. A. Merlotti, Politique dynastique et alliances matrimoniales de la Maison de Savoie au XVIIe siècle, in «Femmes d'influences? Gli stessi montaldini occuparono poi la fortezza regia di Vico. Per farlo, egli aveva bisogno di spezzare l'alleanza che la madre aveva stretto con Luigi XIV di Francia e di cui il progettato matrimonio portoghese era solo una delle conseguenze. The unrest caused an army to be sent to stop the unrest in the town, which was pacified quickly. Fino dal 1713 V. A. II pensò a un riordinamento legislativo e affidò allo Zoppi e ad altri giuristi l'incarico di compilare una raccolta di tutti gli editti sabaudi. Often when one of his key fortresses was under attack, he would replace its commanding officer with one of his most reliable and trusted leaders. 70, Biaggi 779 Conservation : infimes rayures sinon TTB/SUP. [26] The duke was a marquis and Prince and Perpetual Vicar in the Holy Roman Empire. Costituitasi la Lega di Augusta (1686), V. A. strinse i contatti con l'Impero, mentre trattava con l'Inghilterra. Tuttavia Luigi XIV non aveva avuto figlie femmine. A Montaldo, uno dei paesi più tenaci nella ribellione, i soldati regi persero più di duecento uomini contro la decina di contadini montaldesi che avevano attaccato l'esercito sabaudo per vari giorni con azioni di guerriglia. Vittorio Amedeo II Re di Sardegna 1713-1718 Monetazione per la Sardegna Mezzo Reale Sardo, Torino, 1727, AG 1.13 g. Ref : MIR 911 (R2), Sim. The news of these rebellions soon reached a wider scope and it became clear that soon the whole of Piedmont was on the verge of revolt. Dopo sei anni di guerra il Duca aveva raggiunto i suoi scopi in pieno e poteva ritenersi politicamente soddisfatto. Secondo una leggenda, Vittorio Amedeo fece voto alla Madonna di erigerle una grande chiesa, in posizione dominante, sulla collina, ove in quel momento sorgeva solo un piccolo pilone, se avesse concesso la liberazione di Torino[10]. La distruzione dell'imponente flotta spagnola nella battaglia di Capo Passero e il conseguente passaggio dalla Calabria in Sicilia degli imperiali, che rilevarono i piemontesi e poi batterono gli spagnoli, furono basilari per la vittoria della Quadruplice Alleanza (1720). Gli orgogliosi seguaci della dottrina di Pietro Valdo, infatti, vivevano nelle loro valli intorno a Torre Pellice e, minacciati, fecero della Val d'Angrogna la loro roccaforte. Era una situazione insostenibile per Carlo Emanuele, ma egli si rassegnava alla volontà paterna. Concluse per il figlio un matrimonio di rilievo con la principessa Anna Luigia Cristina, figlia dell'Elettore Palatino, e dopo la di lei morte concluse un secondo matrimonio con un'altra principessa tedesca, Polissena Cristina d'Assia-Rotenburg. Vittorio Amedeo II di Savoia, (Vittorio Amedeo Francesco di Savoia) detto la Volpe Savoiarda (Torino, 14 maggio 1666 – Moncalieri, 31 ottobre 1732), è stato re di Sicilia dal 1713 al 1720, in seguito re di Sardegna; duca di Savoia, marchese di Saluzzo e duca del Monferrato, principe di Piemonte e conte d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1675 al 1720. A Maria Giovanna Battista non restò che fare buon viso a cattivo gioco, accettando la situazione e scrivendo al figlio un'affettuosa lettera, in cui ella stessa dichiarava di volergli consegnare spontaneamente il potere che lei tanto gelosamente aveva mantenuto fino ad allora nelle sue mani. 00 377 93 25 12 96 - Fax 00 377 93 50 13 39, Vittorio Amedeo II Re di Sardegna 1713-1718 From the 1670s he also had a new administrative zone built in Turin, around the ducal palace. Ma la parte di gentiluomo di provincia non si addiceva al carattere di Vittorio Amedeo II. Victor Amadeus subsequently had Seiter knighted. Christopher Storrs, War, diplomacy and the rise of Savoy, 1690-1720 (in en), Cambridge, 1999. Nonostante avesse raggiunto la maggiore età nel 1681 (per i sovrani essa era segnata dal raggiungimento del quindicesimo anno d'età), Vittorio Amedeo II non aveva ancora preso realmente il potere nelle sue mani. - Figlio minore (Torino 1701 - ivi 1773) di Vittorio Amedeo II e di Anna di Francia, erede dello stato nel 1715 per la morte del fratello maggiore Vittorio Amedeo, salì al trono nel 1730 all'abdicazione del padre, i cui tentativi di ritorno sul trono, C. Carlo ... Marìa Giovanna Battista di Savoia-Nemours duchessa di Savoia. Acclamato re di Spagna come Carlo III, con le armi della coa lizione antifrancese riuscì ad affermarsi temporaneamente ... Regno costituito nell'11° sec. il Re di Spagna sarebbe stato in grado di disporre a suo piacimento dei beni confiscati ai sudditi siciliani rei di tradimento. Per i rapporti con i valdesi: M. Viora, Storia delle leggi sui Valdesi, ivi 1930. di Carlo Morandi - Despite his political reforms and his passion for trying to increase the importance of Savoy in Europe, Victor Amadeus left a considerable cultural legacy in the city of his birth. Anche le arti furono curate e promosse, in particolar modo l'architettura che in Torino e nei dintomi ebbe un forte impulso per merito del Bertola e del Juvara. Half brother of Cristina Ippolita di Savoia, Reign 22 September 1713 – 17 February 1720, Reign 17 February 1720 – 3 September 1730, Maria Vittoria, Princess of Carignano (illegitimate), Father Charles Emmanuel II, Duke of Savoy, Burial Basilica of Superga, Turin, Italy, http://en.wikipedia.org/wiki/Victor_Amadeus_II_of_Sardinia. [20] As a result, Victor Amadeus expected compensation in the form of a territory which had been owned by the vast Spanish empire. In cambio avrebbe ricevuto un sussidio annuo di 650.000 scudi per le spese di guerra. At his father's death in 1675, his mother, Marie Jeanne Baptiste of Nemours, was regent in the name of her nine-year-old son and would remain in de facto power until 1684 when Victor Amadeus banished her further involvement in the state. Altri risultati per Vittòrio Amedèo II duca di Savoia, re di Sicilia, re di Sardegna, Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 99 (2020). Secondo la versione ufficiale dei fatti, fu sotto l'influenza della seconda moglie, la marchesa di Spigno, che Vittorio Amedeo II tentò di riprendersi il trono. La morte di Giuseppe I mise sul trono imperiale il fratello Carlo VI, che era il pretendente al trono di Spagna, per cui, per evitare la concentrazione nelle mani di un solo sovrano dei territori spagnoli e imperiali, la Gran Bretagna aprì delle trattative e concluse un armistizio, seguita dalla Repubblica delle Sette Province e poi da Savoia e Prussia. V. A. II assunse il nuovo titolo di re di Sardegna, ma dovette attendere fino al 1720 l'effettiva consegna dell'isola. - Figlia (Torino 1688 - Madrid 1713) del duca Vittorio Amedeo II. La sua residenza fu presidiata da un grande contingente di truppe e gli fu impedito di rimanere da solo in qualunque momento. Dichiarato nullo il suo atto di abdicazione, dunque, minacciò anche di far intervenire gli imperiali nelle contese con il figlio. Vittorio Amedeo non aveva però la minima intenzione di farsi rinserrare tra i Borboni e l'11 aprile 1701, cinque giorni dopo la firma del trattato, scrisse al suo ambasciatore a Vienna, incaricandolo d'assicurare all'imperatore, nella più grande segretezza, che non cercava di meglio che poterglisi alleare. Autorità assoluta, ma di un assolutismo che già rivelava, nei concetti e nei disegni audacemente riformatori, anticipazioni illuministiche. The Grand Duke of Tuscany also ignored his claims. Costruita per volere di Vittorio Amedeo II, è opera (1717-31) di F. Iuvara: a pianta circolare preceduta da pronao, sormontata da cupola impostata su un alto tamburo; la fiancheggiano due ali con ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. As ruler of an independent kingdom and a key player in the recent war, Victor Amadeus significantly expanded his foreign relations. Una folla esultante si accalcò davanti al palazzo ducale acclamando il nuovo re. Ma il contrasto già si palesava tra l'indirizzo politico della reggente e dei suoi consiglieri francesi, troppo proclivi alla volontà di Luigi XIV e per nulla capaci di tutelare lo stato sabaudo dalle mire politiche del Louvois, e le aspirazioni del giovane duca che rispecchiavano le tendenze più sane del paese e le tradizioni della dinastia. Alle nove e sette minuti di sera, spirò.». Sposata (1701) al giovane re di Spagna Filippo V, si lasciò dominare dalla principessa Orsini, braccio destro della politica francese; tuttavia nel corso della guerra di Spagna, ... Centro nel comune di Torino, a 669 m s.l.m. Luigi XIV fu informato delle trattative dal suo servizio segreto e ordinò di neutralizzare lo Stato sabaudo: le truppe francesi in Lombardia fecero prigioniero a San Benedetto Po il contingente piemontese, mettendone parte in carcere nelle fortezze spagnole della Lombardia e inglobando il resto nell'esercito destinato in Germania; quando la notizia giunse a Torino, l'ambasciatore di Francia venne arrestato e condotto nella cittadella[9]. Figlio di Carlo Emanuele II, aveva nove anni quando il padre morì (1675) e la madre Giovanna Battista di Nemours assunse la reggenza, che tenne anche dopo che il figlio ebbe raggiunto la maggiore età (1680). Il Savoia che divenne re, Vittorio Amedeo II. I rappresentanti della città di Mondovì si recarono a Torino per stipulare i trattati e furono accolti cordialmente anche dal giovane duca Vittorio Amedeo, ancora costretto a letto da quella febbre che aveva impedito il matrimonio con la cugina portoghese. Conservation : NGC AU55. The annual payment of a tax which had been in place for over 100 years caused great discontent and rebellion finally broke out in Mondovì, where the people refused to pay taxes to the emissary of Savoy, Andrea Cantatore di Breo. Vittorio Amedeo Francesco di Savoia nacque al Palazzo Reale di Torino, il 14 maggio 1666, «alle sette circa di mattina», unico figlio del duca Carlo Emanuele II e della sua seconda moglie Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours. At the start of the Nine Years War, Savoy had three regiments in the service of France in Flanders. Luigi XIV si accontentò, ma poi gli vietò di ricorrere a nuovi arruolamenti, imponendogli pure di limitare gli effettivi dell'esercito ducale a non più di 2.000 uomini, ragion per cui, verso la fine del 1689, Vittorio Amedeo, dicendosi indifeso, volle richiamare i suoi reggimenti che militavano nelle file francesi in Fiandra, ma Luigi gli diede scacco: non gli restituì i piemontesi e gli offrì invece 5 o 6.000 dragoni francesi. Vittorio Amedeo II (en italianeg Vittorio Amedeo II Francesco di Savoia), ganet e Torino e 1666 ha marvet e Moncalieri e 1732, a oa dug Savoia, markiz Saluzzo ha markiz ar Monferrato, priñs Piemonte ha kont Aosta, Moriana ha Nizza, adal 1675 betek 1720.Ouzhpenn-se e voe roue Sikilia adal 1713 betek 1720, pa deuas da vout roue Sardegna.Lesanvet e oa la Volpe Savoiarda (al louarn savoiat). Al risanamento finanziario, dopo le spese e i danni provocati dalle guerre, si provvide con mezzi radicali, cioè con un nuovo catasto (iniziato nel 1698 e condotto a termine nel 1730), con l'avocazione al demanio e con la successiva vendita di molti feudi abbandonati, con una coraggiosa limitazione delle immunità ecclesiastiche. La sua astuzia politica era proverbiale: non enunciava tesi e soluzioni a priori; intorno a un piano; a un progetto di massima, lavorava lungo tempo, per cavarne l'esito più vantaggioso possibile. Being crowned King of Sicily in Palermo in December 1713, he returned to Turin in September 1714. - Nato a Torino il 14 maggio 1666, morto a Rivoli il 31 ottobre 1732. Il dispiegamento di forze francesi per l'assedio era imponente. Vittorio Amedeo Francesco di Savoia nacque al Palazzo Reale di Torino, il 14 maggio 1666, «alle sette circa di mattina», unico figlio del duca Carlo Emanuele II e della sua seconda moglie Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours. La salma di Vittorio Amedeo II venne tumulata nella Basilica di Superga, dove tutt'oggi riposa. Vittorio Amedeo reagì sulle prime con violenza: si temette persino che il furore lo portasse alla pazzia. Nel 1691 i francesi tentarono un assedio a Cuneo, ma una colonna di soccorso, guidata dal principe Eugenio di Savoia-Soissons, li mise in rotta. Per la politica estera: D. Carutti, Storia della diplomazia della Corte di Savoia, Roma 1875-1880, III; C. Rousset, Hist. Pur non costituendo un esempio isolato ... Nato a Torino il 14 maggio 1666, morto a Rivoli il 31 ottobre 1732. L'esercito francese, guidato da Catinat, incominciò a devastare il Piemonte, contrastato dai contadini e dalla milizia, finché il 17 agosto 1690 lasciò Cavour e nel pomeriggio prese ad attraversare il Po nei pressi di Staffarda, dove fu attaccato dall'armata alleata, composta da reparti sabaudi e spagnoli, ingaggiando quella che è nota come battaglia di Staffarda; Vittorio Amedeo subì tuttavia una cocente disfatta e la situazione parve più critica di quello che era. The will stated that should Philip not accept it would go to his brother Charles. Under his mother's regency Savoy, despite being a state of the Holy Roman Empire, was closely linked to and heavily dependent upon France, essentially becoming a French satellite. Un malcontento che esplose con violenza a Mondovì, dove i popolani si rifiutarono di pagare le imposte all'emissario sabaudo, Andrea Cantatore di Breo. Lo storico Carutti, a cui la biografia scritta da F. Rocci si rifà abbondantemente, così ricorda il male del principe ereditario: Il governo piemontese concedette: "ampia garanzia et intera remissione a tutti li banditi et inquisiti della Città e Provincia del Mondovì d'ogni pena [....] per i delitti da loro commessi dà hoggi per l'indietro". - Figlio minore (Torino 1701 - ivi 1773) di Vittorio Amedeo II e di Anna di Francia, erede dello stato nel 1715 per la morte del fratello maggiore Vittorio Amedeo, salì al trono nel 1730 all'abdicazione del padre, i cui tentativi di … : D. Carutti, Storia del regno di V. A. II, 1ª ed., Torino 1856, 2ª ed., Firenze 1863, 3ª ed. In order to appease him, the emperor increased his bribe, adding various territories in Lombardy, Victor Amadeus having ignored him. His son succeeded him as Charles Emmanuel III. Dai tempi del duca "Testa di Ferro" non era cambiato l'ammontare della cifra che ogni comune doveva versare annualmente e si erano generati grandi squilibri, aumentando il malcontento popolare. Il 10 giugno 1713 la Spagna firmò il documento di cessione dell'isola ai Savoia, ma con delle condizioni pericolose: In realtà, proprio l'ultimo punto non fu rispettato da Vittorio Amedeo II e fu preso a pretesto per la guerra che ne seguì. 8-ago-2020 - Ritratto di Vittorio Amedeo II, re di Sardegna Mentre le scorte alimentari erano sufficienti a resistere a un lungo assedio, quelle di munizioni bastavano per circa cinque mesi. Tallone, C. P. De Magistris, F. Guasco; Perrero, La condotta di V. A. II verso la Francia prima e dopo il trattato di alleanza del 6 aprile 1701, in Curiosità e ricerche di storia subalpina, II, Torino 1876; A. Baraudon, La Maison de Savoie et la Triple Alliance, Parigi 1896; E. Rota, Il problema politico d'Italia durante la guerra di sucessione spagnuola, in Nuova riv. Per questo egli cominciò a trattare con l'imperatore (le prime proposte concrete risalgono al luglio del 1702), con l'Olanda, e soprattutto con l'Inghilterra, le cui assicurazioni scaturivano da un'affinità d'interessi politici mediterranei. However, in 1698 Louis XIV forced him to expel all Protestant immigrants from Savoy in accordance with a treaty of 1696. Marìa Luisa Gabrièlla ‹... -i-è-› di Savoia regina di Spagna. Inoltre la corte di Versailles avrebbe concesso a Vittorio Amedeo il trattamento regio - di cui già godeva da parte di quelle di Madrid, Vienna e Londra - e il matrimonio del Duca di Borgogna, nipote di Luigi XIV e presunto futuro re di Francia, con sua figlia Maria Adelaide di Savoia. Despite a marriage contract being signed between Portugal and Savoy on 15 May 1679,[6] the marriage between Victor Amadeus and the Infanta came to nothing and was thus cancelled. [31] Marie Jeanne spent most of her time relegated to state business which she enjoyed and had little time for her only child whom she kept under close supervision in order to make sure he would try to assume power. Aveva nove anni alla morte del padre Carlo Emanuele II (1675): la madre, Giovanna Battista di Nemours, assunse la reggenza e la mantenne anche quando il figlio ebbe raggiunto la maggiore età (maggio 1680). Non si sapeva se la mossa seguente sarebbe stata contro il dominio austriaco a Napoli o contro la Sicilia: fu contro la Sicilia, che occupò nel 1718.

Santa Monica Giorno, Che Confusione Sarà Perchè Ti Amo Pupo, Brunch Torino Quadrilatero, Medusa, In Psicoanalisi, San Giovanni Bosco Messa, Stipendio Anestesista Svizzera, Passeggiate Camerata Cornello, Creuza De Ma Testo, Orario Tramonto 12 Settembre,